Aggredita con 7 coltellate: «L'ex compagno denunciato proprio ieri»

Il legale: "Ieri sera si è verificata una brutale aggressione che solo grazie ad un miracolo non si è trasformata in una tragedia"

Cronaca
Vasto domenica 10 marzo 2019
di F. C.
Più informazioni su
Pronto Soccorso
Pronto Soccorso © Web

VASTO. La donna che nella serata di ieri è stata accoltellata a San Salvo con 7 fendenti inferti su una gamba sta bene e non è in pericolo di vita (LEGGI). Sull'episodio sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della locale stazione. Ad aggredirla sembrerebbe essere stato l'ex compagno che da tempo perseguitava la 40enne e che non si rassegnava per la fine della relazione con C. M.

Intanto l'avvocato della vittima dell'aggressione, Donatella Monaco, ha raccontato a Vastoweb: "La mia assistita aveva già querelato l’ex compagno, per le gravi minacce subite e proprio ieri mattina, l’ho accompagnata presso i Carabinieri di San Salvo, per formalizzare una querela per minacce e atti persecutori, più noto come reato di stalking, e per chiedere l’adozione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alla vittima. Temevamo, come troppo spesso la cronaca ci racconta, che dalle minacce di morte, l’ex compagno potesse passare ai fatti e realizzare quanto minacciato. E così, purtroppo, ieri sera si è verificata la brutale aggressione, che solo grazie ad un miracolo, non si è trasformata in una tragedia. La mia assistita è molto preoccupata e spaventata, ma confidiamo nel lavoro delle forze dell’ordine e della Procura della Repubblica, che stanno conducendo le indagini."