Maltrattamenti e doping su cavallo da corsa, denunciato allevatore

L’indagato è accusato di “maltrattamento di animali” e “frode in competizione sportiva”

Cronaca
Vasto giovedì 14 marzo 2019
di La Redazione
Cavallo da corsa (Foto d'archivio)
Cavallo da corsa (Foto d'archivio) © Abruzzoweb

ABRUZZO. Il NAS di Pescara, a conclusione di un’attività di indagine scaturita da accertamenti su un cavallo da corsa, ha deferito un allevatore all’Autorità Giudiziaria.

L’indagato è accusato di “maltrattamento di animali” e “frode in competizione sportiva”. Gli uomini del NAS, infatti, attraverso degli accertamenti di laboratorio, sono riusciti a dimostrare che lo stesso aveva sottoposto il cavallo a trattamenti farmacologici “dopanti” al fine di aumentarne le prestazioni agonistiche.