Investe e uccide un 26enne, individuato il pirata della strada

Si tratta di un 42enne di Montesilvano

Cronaca
Vasto giovedì 11 luglio 2019
di La Redazione
Auto carabinieri (foto d'archivio)
Auto carabinieri (foto d'archivio) © Web

PENNE. Individuato nella notte, dai Carabinieri del Nucleo Operativo e radiomobile della Compagnia di Penne e da quelli delle Stazioni di Civitaquana e Catignano (Pescara), il responsabile dell'investimento a seguito del quale è morto un 26enne di origini africane, il cui corpo è stato trovato ieri, ai lati della strada, tra gli arbusti, a Civitaquana, in contrada Vicenne.

Si tratta di un 42enne residente a Montesilvano (Pescara), ma di fatto domiciliato a Civitaquana, dipendente di un'azienda di Tortoreto. I militari dell'Arma hanno rintracciato e sequestrato il furgone che ha investito il giovane: il mezzo era stato già portato in un'officina nella provincia di Teramo per l'immediata riparazione dei danni provocati dall'incidente.

Il ritrovamento ha permesso di indirizzare l'ulteriore attività investigativa e di individuarne il conducente, nel giro di poche ore, che è stato denunciato per il reato di omicidio stradale, fuga a seguito di sinistro stradale e omissione di soccorso. (FONTE ANSA).