Donna investita sulla Trignina, venerdì sarà assegnato l'incarico per l'autopsia

Come da prassi indagato per omicidio stradale il guidatore della Fiat 600, si tratta di un atto dovuto

Cronaca
Vasto giovedì 14 novembre 2019
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Incidente mortale sulla Trignina, il luogo della tragedia
Incidente mortale sulla Trignina, il luogo della tragedia © Vastoweb

VASTO. E' tutt'altro che chiara la dinamica dell'incidente che ha portato alla morte di Victoria Ionela Plaiu, la giovane di 29 anni che è stata investita sulla Trignina da una Fiat 600 (Leggi).

L'uomo che guidava l'utilitaria, come da prassi, è indagato per omicidio stradale. A confermarlo è il maggiore della Compagnia Carabinieri di Vasto Amedeo Consales.

Attualmente il giovane che era al volante dell'auto, A.V., si trova ricoverato presso l'ospedale di Vasto dove ha subito due operazioni ad una mano e nei prossimi giorni dovrebbe essere dimesso.

Intanto sul fronte autopsia finalmente sono state rintracciate la madre e la sorella della vittima, ora si potrà procedere con l'esame autoptico dopo che uno dei due famigliari avrà effettuato il riconoscimento del cadavere.

Il conferimento dell'incarico al medico legale è previsto per la giornata di venerdì.