“Ti racconto un posto”, il progetto degli alunni di Liscia

“Identità ritrovate. Alla riscoperta del patrimonio di storia, arte, natura e delle tradizioni civiche italiane”,

Cultura
giovedì 10 giugno 2021
di La Redazione
“Ti racconto un posto”, il progetto degli alunni di Liscia
“Ti racconto un posto”, il progetto degli alunni di Liscia © Vastoweb

LISCIA. Gli alunni e gli insegnanti delle Scuola Primaria di Liscia dell’Istituto Omnicomprensivo “G.Spataro” di Gissi, a conclusione dell’anno scolastico si sono recati presso il Santuario dell’Arcangelo Michele per condividere con i genitori, il sindaco e il parroco il percorso storico realizzato dagli alunni delle classi terza, quarta e quinta in occasione della partecipazione al Concorso “Ti racconto un posto” nell’ambito del Progetto di Educazione Civica e Ambientale “Identità ritrovate. Alla riscoperta del patrimonio di storia, arte, natura e delle tradizioni civiche italiane”, promosso dal FAI.

Il percorso è stato caratterizzato da una ricerca storica riguardante il Santuario, luogo di culto immerso in un suggestivo scenario naturale. Gli alunni hanno reperito foto antiche, opuscoli e libri per scoprire la sua storia e le leggende legate alla tradizione. A causa della pandemia non è stato possibile ospitare i nonni a scuola, ma grazie all’ incontro online con nonno Michele gli alunni hanno potuto effettuare un’intervista mirata, che ha permesso di scoprire ulteriori notizie ed aneddoti collegati alla storia del Santuario.

Gli alunni hanno prodotto testi ed immagini, che sono stati raccolti in cartelloni di sintesi. Tutto il lavoro è stato documentato, stampato e assemblato in un pannello che, gli alunni, dopo aver descritto il metodo storiografico utilizzato per la ricerca, hanno fatto dono al Santuario per essere visualizzato dai pellegrini provenienti dal territorio e non, nei giorni di festa dedicati al Santo. 

Ins. Moretta Mirella