Umberto Di Cicco e le sue tavole in acrilico "tra viaggio ed incontro"

Cultura
martedì 20 luglio 2021
di Lea Di Scipio
Umberto Di Cicco e le sue tavole in acrilico
Umberto Di Cicco e le sue tavole in acrilico "tra viaggio ed incontro" © vastoweb.com

VASTO. "Modelli inventati, personaggi impressi in una cornice immaginaria e che vivono anche in paesi esotici, come Russia India o Cina. Immortalo quegli attimi in cui i protagonisti raccontano qualcosa. Spesso sono due in un quadro, su tavole in acrilico".

"Viaggio ed incontro". Queste le tematiche principali che accompagnano i visitatori della personale dell'artista vastese Umberto Di Cicco

Partita sabato scorso, è aperta al pubblico fino a sabato 24 luglio, dalle 16.30 fino a mezzanotte nella sala "Roberto Bontempo" da poco inaugurata a Palazzo d'Avalos (Leggi). 

Abbiamo chiesto al pittore cosa vorrebbe che i visitatori notassero una volta accolti nel percorso espositivo da lui offerto. Ecco cosa ci ha risposto: "Inventiva ed una chiave nuova di lettura nell'affrontare il reale e il quotidiano" .