Al “Mattioli” la figura della donna e i costi umani nella Grande Guerra

Convegno organizzato per il Centenario della Prima Guerra mondiale

Cultura
Vasto sabato 10 novembre 2018
di La Redazione
Al Mattioli un convegno per il Centenario della Grande Guerra
Al Mattioli un convegno per il Centenario della Grande Guerra © Vastoweb

VASTO. Tra gli appuntamenti previsti per celebrare il Centenario della Grande Guerra anche un interessante convegno questa mattina presso il Liceo Scientifico "Mattioli" di Vasto, organizzato dalla Società Vastese di Storia Patria.

Dopo i saluti iniziali della dirigente Maria Grazia Angelini, a relazionare davanti agli studenti e a numerosi docenti è stata la professoressa Gabriella Izzi Benedetti che ha parlato del ruolo della donna nella Grande Guerra. E' stato sottolineato in particolare come questa figura si sia emancipata durante il conflitto, perché costretta a svolgere ruoli da sempre appartenenti agli uomini, impegnati però sul fronte. A seguire è intervenuto il professor Edoardo Puglielli che ha trattato il tema dei costi umani e sociali che la guerra ha portato con sé negli anni compresi fra 1915 e il 1918.

Gli studenti insieme ai docenti per l'occasione hanno poi allestito anche una micro mostra con alcuni documenti inediti appartenenti al nonno della docente Clotilde Muzii che ha combattuto durante la Prima Guerra mondiale, è stato fatto prigioniero nel 1917 e portato nel campo di concentramento di Mauthausen dagli austriaci.

La mattinata è stata allietata dal concerto dell'Orchestra Sinfonica del Liceo Mattioli.