Torna il Premio Nazionale Histonium di poesia e narrativa

Novità di quest'anno due temi: "La violenza contro i bambini" e "Paesi e città: luoghi delle nostre radici"

Cultura
Vasto mercoledì 06 marzo 2019
di La Redazione
Torna il Premio Nazionale Histonium di poesia e narrativa
Torna il Premio Nazionale Histonium di poesia e narrativa © Luigi Medea

VASTO. È indetta la XXXIV Edizione del Premio Nazionale “Histonium” di Poesia Narrativa che ha, come data di scadenza per l’invio delle opere, sabato11 maggio 2019. Al Concorso possono partecipare tutti i cittadini italiani, anche residenti all’estero, solo con opere in lingua. Tali opere non devono aver mai conseguito il primo premio in altri Concorsi. Le poesie non devono superare i 40 versi, le opere di narrativa le 8 cartelle.

Le Sezioni sono sei: A)Poesia inedita a tema libero; B)Silloge inedita di 10 poesie; C)Narrativa inedita; D)Opera inedita, svolta in poesia o in prosa sul tema sociale: “La violenza contro i bambini”; E)Libro edito di poesia, narrativa e saggistica (dal mese di gennaio 2017 al mese di aprile 2019); F)Opera in poesia o prosa sul tema: “Paesi e città: luoghi delle nostre radici”.

Novità di questa edizione è innanzitutto un tema di grande attualità: quello sulla violenza contro i bambini (da svolgere per la Sezione D). L’elaborato letterario deve approfondire il problema della violenza sui bambini, in particolare quella che avviene all’interno delle mura domestiche, anche attraverso l’abbandono e lo sfruttamento, sottolineando le gravi conseguenze che tali abusi hanno sullo sviluppo e la salute dei minori deboli e indifesi.

Ma c’è un secondo tema speciale, che i concorrenti possono affrontare nei loro testi: quello che riguarda i luoghi delle nostre radici (da svolgere nella Sezione F), attraverso la descrizione delle caratteristiche più significative e delle bellezze del paese o della città, dove si è nati o dove attualmente si vive, evidenziando i sogni e le emozioni del tempo passato e le nuove prospettive del cambiamento.

La premiazione (premi in danaro, pernottamento, trofei, coppe, targhe personalizzate e Diplomi) avrà luogo a Vasto (CH) nel pomeriggio di Sabato 21 settembre 2019, alla presenza di personalità del mondo politico e culturale. Durante la Cerimonia saranno assegnati anche i “Premi Cultura 2019”, gli “Histonium d’Oro”e gli “Histonium alla Carriera”.

Nelle precedenti trentadue edizioni nomi illustri sono stati iscritti nell’Albo d’Oro dell’Histonium. Ricordiamo solo i premiati dello scorso anno: il prof. Enrico Malizia, illustre clinico, tossicologo e docente emerito dell’Università “La Sapienza” di Roma; l’Èquipe di Urologia della ASL Lanciano-Vasto-Chieti (la Targa d’Oro è stata ritirata dal prof. Luigi Schipse dal dott. Luca Cindolo); la prof.ssaLuciana Pasquini, docente di Storia della Critica Letteraria e di Drammaturgia Italiana all’Università “Gabriele d’Annunzio” di Chieti-Pescara; la poetessa, giornalista e docente universitario di Boiano (Cb) dott.ssaMina Cappussi, i poeti Natalina Di Legge di Portocannone (Cb), Stefano Baldinu di S. Pietro in Casale (Bo) e Mario Rolando Mangiocavallo di Vasto (Ch). Un premio speciale (l’Histonium d’Oro per Meriti artistici) è stato consegnato all’Orchestra Giovanile “G. Rossetti”di Vasto (Ch).

Per ulteriori informazioni e per ricevere il Bando completo, scrivere o telefonare (dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,00 – esclusi i giorni festivi) alla Segreteria del Premio, Corso Mazzini, 411/B - 66054 - VASTO (CH). Tel. 0873/361171 –

e-mail: premiohistonium@hotmail.it

Prof. LUIGI MEDEA, Presidente del Premio