Vento in poppa col patto di amicizia tra Montenero e Castel San Vincenzo

Flash News
giovedì 17 giugno 2021
di La Redazione
Vento in poppa col patto di amicizia tra Montenero e Castel San Vincenzo
Vento in poppa col patto di amicizia tra Montenero e Castel San Vincenzo © TermoliOnLine

MONTENERO DI BISACCIA. «Per noi non è stato un momento semplice, abbiamo sofferto come tutti, e ripartire significa attivare una campagna di promozione del territorio». In poche parole l'intento con cui l'amministrazione Contucci ha messo in campo una sinergia trasversale che coinvolge forze del territorio molisano e anche istituzioni sportive importanti. Aprire le potenzialità turistiche di un luogo come il porto turistico Marina Sveva alle gare di vela, per rendere sempre più appetibile l'approdo, da due anni nelle carte nautiche.  Il nostro è un territorio bellissimo, compresa la Marina - ribadisce la sindaca - e ci adoperiamo per collaborare con le associazioni e con la stessa società che gestisce lo scalo da diporto. La nostra scelta è quella di ripartire con lo sport, e ora lo ampliamo alle attività marine, chiedendo in via generale anche finanziamenti e riattivando l'associazionismo sportivo e ora colmiamo la lacuna con gli sport velici». Interessante l'obiettivo rimarcato di voler ricollegare Montenero di Bisaccia al mare, la cui distanza in senso infrastrutturale viene vissuta come un disagio. Inoltre, ci sarà la valorizzazione dei prodotti eno-gastronomici. Occasione per firmare martedì scorso un patto di amicizia con la sindaca e collega di Castel San Vincenzo, Marisa Margiotta, che lo scorso anno sul meraviglioso lago Turchese, ha ospitato la manifestazione che da dopodomani prenderà il via alla "Marina Sveva". La Margiotta ha evidenziato come unire due territori così diversi è stata una idea apprezzata dall'intera amministrazione delle Mainarde. «Le donne stringono più patti di amicizia e dobbiamo unire i piccoli centri ai grandi centri».

Da venerdì a domenica ci saranno tre giorni dedicati alla vela, alla nautica da diporto e alle buone prassi da rispettare quando si è in mare, per avvicinare grandi e piccini alle attività sportive individuali e favorire lo sviluppo di una cultura marinaresca nel rispetto dell’ambiente, del mare, ma anche l’inclusione delle persone con disabilità. È questo l’obiettivo di Montenero in Vela, ennesima tappa del format ideato dal giornale di settore online Non Solo Nautica. La presentazione è avvenuta alle ore 10.30, nella sala riunioni del Porto Turistico Marina Sveva.

Per l’occasione, oltre al sindaco di Montenero di Bisaccia, Simona Contucci, al direttore commerciale di Porto Marina Sveva, Rosanna Pacchioli, all’editore di Non Solo Nautica, Davide Gambardella, e al presidente della IX zona FiV (Federazione Italiana Vela), Domenico Guidotti, è intervenuta proprio la sindaca di Castel San Vincenzo, Marisa Margiotta. L’evento, patrocinato dalla Regione Molise e dal Comune di Montenero di Bisaccia, è realizzato in collaborazione con la Pro Loco Frentana, con l’associazione InVelaconoi, e con la Water Bike Italia, azienda leader nella produzione delle biciclette elettriche su acqua per persone normodotate e affette da paraplegia, che metterà a disposizione dei visitatori i suoi prodotti per favorire l’affluenza a un pubblico sempre più ampio, senza alcuna distinzione o discriminazione. Un evento che vuole rilanciare gli sport e il turismo di qualità e inclusivo, accessibile anche alle persone con disabilità, ma anche avvicinare due comuni della regione Molise, Montenero di Bisaccia e Castel San Vincenzo, grazie ad un’amicizia basata sul trait d’union degli sport acquatici e del turismo.