Assalto alla Cgil e alle Forze dell'Ordine a Roma: "Chi ha compiuto azioni violente deve pagare"

Testa: "C’è spazio solo per la libertà di espressione e proficuo confronto tra cittadini e Istituzioni"

Flash News
lunedì 11 ottobre 2021
di La Redazione
Assalto Cgil
Assalto Cgil © Fanpage

ABRUZZO. “A titolo personale e in nome del partito che rappresento condanno convintamente l’assalto alla sede della Cgil e le aggressioni contro le forze dell’Ordine ad opera di malviventi che devono pagare per le gravi azioni compiute.

Esprimo, dunque, piena solidarietà all’organizzazione sindacale diretta dal segretario generale, Maurizio Landini, e agli agenti della Polizia di Stato feriti da persone ignobili. Fratelli d’Italia è il partito della legalità e disapprova qualsiasi azione volta a commettere violenza sia fisica che verbale.

Quello che stiamo vivendo è di certo un periodo particolarmente delicato in cui devono trovare spazio la libertà di espressione e un proficuo confronto tra i cittadini e le Istituzioni per la tutela di tutti i diritti costituzionalmente garantiti. Non c’è spazio, oggi come non mai, per proteste incivili e brutali che, oltre a compromettere la dialettica democratica, non possono essere da nessuno in alcun modo giustificate”.

La nota del capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Guerino Testa.