Gli studenti del Palizzi saranno critici cinematografici al festival 'Artinvita'

I ragazzi, dopo un corso di preparazione, assegneranno alcuni dei premi per i cortometraggi del Balkan Cinema Express insieme ai loro compagni di Guardiagrele e Ortona

Flash News
Vasto sabato 13 aprile 2019
di La Redazione
Studenti del liceo Palizzi di Lanciano
Studenti del liceo Palizzi di Lanciano © Liceo Palizzi

LANCIANO. Gli studenti del Liceo Artistico 'Palizzi' di Lanciano saranno fra i giovani critici cinematografici che comporranno la giuria del Balkan Cinema Express, il Premio del Cortometraggio balcanico nato dalla collaborazione con Artimpulse e il Balkan Film Food Festival che si svolge tutti gli anni a luglio in Albania, ma la cui premiazione avverrà ad Orsogna nell’ambito del Festival Internazionale Artinvita (26 aprile – 12 maggio).

In tutto sono 100 i ragazzi in giuria ed è al 'Palizzi' che per gli studenti, accompagnati dai professori Valerio Di Riscio, Margherita Bruno e Cinzia D’Amico, si è chiuso il corso preparatorio tenuto dal direttore artistico del Festival, Marco Cicolini. Per il secondo anno consecutivo, infatti, Palizzi di Lanciano collabora con Artinvita confermandosi un istituto innovativo e attento alle realtà artistiche e sociali. A loro e i loro compagni d’avventura, i ragazzi del Liceo Scientifico 'A. Volta' di Guardiagrele e l'Istituto Tecnico Commerciale 'L. Einaudi' di Ortona, il compito di assegnare il premio al miglior film, la migliore fotografia e la miglior colonna sonora il prossimo 6 maggio e assegnare il riconoscimento il 7 maggio presso il teatro comunale di Orsogna.

Il cinema sarà grande protagonista in questa edizione. Ampia, infatti, la sezione cinematografica nelle due settimane di Festival (dal 26 aprile al 12 maggio) Una selezione fatta dalla madrina del festival Juliette Binoche, un omaggio alla sua carriera, ma anche l’ultimo film di Wim Wenders, tanto per citarne uno, Pope Francis-A man of hos word, alla cui proiezione sarà presente anche l’autore delle colonne sonore dei suoi capolavori, Laurent Petitgand che il 1 maggio si esibirà in concerto a Crecchio.