Carunchio Music Festival, musicisti di calibro internazionale per le prime due serate

Venerdì 19 luglio si esibirà “Histérico duo”, venerdì 26 luglio suonerà “Maurizio di Fulvio Trio”

Flash News
Vasto mercoledì 17 luglio 2019
di La Redazione
Carunchio
Carunchio © wikipedia

CARUNCHIO. Il 19 e 26 luglio nella magnifica cornice della piazzetta di Via Monte si terranno le prime due serate del Carunchio Musica Festival 2019. Un evento realizzato e fortemente voluto dall’amministrazione comunale di Carunchio al fine di valorizzare sempre più le manifestazioni culturali sul proprio territorio .

Venerdì 19 luglio, ore 21.30, si esibirà “Histérico duo”, con Michele Paolino ai sassofoni e Davide di Ienno alla chitarra, giovani musicisti di ambito internazionale.

Un insolito connubio, quello tra due strumenti musicali agli antipodi. Tanto particolare quanto il nome che questo Duo ha scelto: Histérico, dall’omonimo movimento contenuto nella “Suite n°1”.

“Histérico” non nell’atteggiamento, non nella frenesia dell’esecuzione, ma nell’urgenza pressante di ricercare, di scoprire formule inedite e affascinanti per far sì che la Chitarra, strumento nobile e delicato, possa unirsi al Sassofono, potente e massiccio.

Questo peculiare approccio dei due giovani musicisti, Davide Di Ienno e Michele Paolino, genera intriganti idee che traggono nutrimento anche dalle loro precoci esperienze nel concertismo internazionale.

Un repertorio che va dalla trascrizione della fastosa Musica Barocca, passando per i grandi capolavori di tutti i tempi, fino ad arrivare alle colonne sonore appartenenti alla modernità.

Venerdì 26 luglio, ore 21.30, suonerà “Maurizio di Fulvio Trio”, con Alessia Martegiani (voce), Maurizio Di Fulvio (Chitarra) e Ivano Sabatini (Contrabbasso).

Leader del trio è Maurizio Di Fulvio, chitarrista-compositore abruzzese, che la critica specializzata considera tra i chitarristi più interessanti della scena internazionale, definendolo: …”versatile ed eclettico, dal temperamento caldo e spontaneo, abile improvvisatore e raffinato arrangiatore”, …“capace di leggere e restituire con la medesima forza ed intensità linguaggi assolutamente diversi”.

Alessia Martegiani è una delle voci italiane più richieste ed apprezzate a livello internazionale. Si avvicina giovanissima alla musica con lo studio del pianoforte e del canto. Approfondisce a lungo la musica contemporanea e in particolare i ritmi e le sonorità latino-americane e afro-americane, effettuando tournèe in Brasile. Ha studiato improvvisazione jazz con J. Clayton, J. Taylor, A. Jackson e si è laureata all’Università DAMS di Bologna.

Ivano Sabatini è contrabbassista esperto e dalla solida preparazione, che passa da accompagnatore a voce solista, creando atmosfere ricche di bellezza melodica e pregevole musicalità.

Si segnala che in caso di condizioni meteo avverse, i concerti si svolgeranno nella vicina Chiesa S. Giovanni Battista.

Ingresso gratuito.