3.000 Testimoni di Geova dall'Abruzzo a Roma per la tre giorni del Congresso

“L’amore non viene mai meno” il nome scelto per la serie di incontri nazionali

Flash News
Vasto giovedì 18 luglio 2019
di La Redazione
3.000 Testimoni di Geova dall'Abruzzo a Roma per la tre giorni del Congresso
3.000 Testimoni di Geova dall'Abruzzo a Roma per la tre giorni del Congresso © Jw.org

ROMA. Un’autentica mobilitazione: saranno quasi tremila i delegati abruzzesi che da domani (venerdì) a domenica, alla Fiera di Roma, parteciperanno all’ultimo dei tre congressi in lingua italiana dei Testimoni di Geova in programma questa estate nella Capitale. Oltre che dall’Abruzzo, prenderanno parte a questa “tre giorni” al quartiere fieristico di Roma, anche testimoni e simpatizzanti di Lazio, Umbria e Toscana. Si prevede che in totale i delegati saranno quasi diecimila. Come nei precedenti due congressi, il programma svilupperà un tema certamente controcorrente: “L’amore non viene mai meno”.

Nel corso dei lavori si vedrà come i principi biblici possono aiutare le persone a superare ostacoli come un’educazione difficile, una malattia cronica, o la povertà. Il programma del sabato, per esempio, evidenzierà come la Bibbia aiuta mariti, mogli e figli a mostrarsi amore l’un l’altro. Il discorso pubblico di domenica, dal tema “Vero amore in un mondo pieno d’odio. Dove trovarlo?”, mostrerà come affrontare e superare problemi particolarmente scottanti (e attuali) come il pregiudizio e l’odio.

Per questa estate, in Italia, i Testimoni di Geova hanno organizzato 73 congressi. Oltre che in italiano, i congressi saranno presentati, oltre che in italiano, in altre 14 lingue. Contemporaneamente all’appuntamento di domani alla Fiera di Roma, per esempio, è in programma nella Sala delle Assemblee di Roma di Piazzale Hegel, un congresso in lingua romena per la numerosa comunità di testimoni di Geova romeni residenti in Italia. Sarà una “tre giorni” multietnica: tra i 1800 presenti all’evento, provenienti dall’Italia Centrale e del Sud, dalla Grecia e da Cipro, ci saranno delegati italiani, romeni, rom, moldavi e magiari.

Sia alla Fiera di Roma, sia alla Sala delle Assemblee di piazzale Hegel, l’inizio delle sessioni è previsto per le 9.20. Per ulteriori informazioni jw.org.