L'Udc abruzzese a Fiuggi per la festa nazionale del partito

Di Giuseppantonio: "Lavoriamo per costruire una forza di centro nella nostra Regione"

Flash News
Vasto venerdì 13 settembre 2019
di La Redazione
Il sindaco Enrico Di Giuseppantonio
Il sindaco Enrico Di Giuseppantonio © Enrico Di Giuseppantonio

ABRUZZO. Una folta rappresentanza di delegati e simpatizzanti abruzzesi, prenderà parte all'appuntamento annuale della Festa Nazionale dell'UDC che, quest'anno, si svolgerà sabato 14 e domenica 15 settembre presso il Parco della Fonte Anticolana, a Fiuggi e che avrà come titolo la "Forza della ragionevolezza".

“Oggi, più di ieri, quella della ragionevolezza è un’esigenza imprescindibile nella politica – afferma il segretario Regionale dell’Udc Abruzzo, Enrico Di Giuseppantonio -. E’ nel Dna del nostro partito e ha sempre dettato tutte le nostre iniziative. Crediamo fortemente nel rapporto umano, nella solidarietà, nell’immenso valore della comunità unita e serena . Difendiamo con decisione questi valori, che sosteniamo senza urlare ed evitando di usare come armi i social. Crediamo fortemente nel dialogo, nel rispetto e nella collaborazione”. A Fiuggi la delegazione abruzzese affronterà anche le questioni legate ai rapporti con le altre forze di centrodestra che sostengono il Governo Regionale e alcune amministrazioni locali in Abruzzo.

“E’ una grande occasione di confronto per fare la sintesi sulla nostra presenza e sui programmi che desideriamo portare avanti per i nostri territori – conclude il segretario Di Giuseppantonio -. L’Udc deve dare risposte ai cittadini e lavorare sul territorio, sui temi che più sono sentiti dalla popolazione, quali sicurezza, lavoro, sanità, ambiente, sviluppo. Ha uomini e donne in Abruzzo preparati e capaci per portare avanti una buona azione politica ed amministrativa. Sono tutti elementi determinanti per rilanciare un ‘centro’ forte e coeso nella nostra regione, che sia un punto di riferimento per tutti e per i cattolici-moderati e liberali”.