All'Ipsia un indirizzo Moda per rilanciare il made in Italy e il territorio

Flash News
Vasto venerdì 29 novembre 2019
di Laura D'Angelo
Più informazioni su
Ipsia a Montenero di Bisaccia
Ipsia a Montenero di Bisaccia © Termolionline.it

MONTENERO DI BISACCIA. L'Ipsia di Montenero di Bisaccia punta sull'indirizzo Moda per rilanciare il made in Italy e il territorio, potenziando la propria offerta formativa all'insegna della laboratorialità e del saper fare. Il Made in Italy è oggi sempre più alla ricerca di nuovi talenti, ma le stime nazionali dicono che è sempre più difficile trovarli.

Sono fashion designer, tecnici di aziende sartoriali e tessili, professionisti specializzati nel settore dell'abbigliamento, delle calzature, dei tessuti, della maglieria, della pelletteria, figure professionali di cui le aziende italiane hanno un forte bisogno. Secondo le stime di Fondazione Altagamma, infatti, il settore moda nei prossimi cinque anni necessiterà di 46.300 addetti.

Occorre un serio recupero di quelle attività prettamente manifatturiere che sono sempre più richieste dal mercato del lavoro, attraverso l'innovazione industriale e in stretta sinergia con il territorio. Secondo i dati raccolti dalla fondazione presieduta da Andrea Illy "nel nostro Paese i ragazzi e le ragazze che al termine delle scuole secondarie decidono di proseguire gli studi presso gli istituti tecnici sono solo il 30,7%, percentuale che scende al 15% quando si parla di istituti professionali.

Sono dunque circa 10mila gli iscritti agli istituti tecnici superiori: un numero esiguo, se confrontato con gli 880mila della Germania e i 240mila della Francia".