Sospetto caso di Coronavirus, 19enne abruzzese muore a Londra

"Da quanto ho appreso il ragazzo era a casa da alcuni giorni curato dal suo medico per una semplice influenza"

Flash News
mercoledì 25 marzo 2020
di La Redazione
Ambulanza a Londra
Ambulanza a Londra © Wikipedia

ABRUZZO. Un ragazzo di 19 anni di Nereto (Teramo), Luca Di Nicola, è morto ieri sera a Londra poco dopo essere stato trasportato in ospedale in seguito ad una crisi respiratoria per sospetto Covid-19. A darne notizia il vicesindaco di Nereto Maria Angela Lelii.

"Da quanto ho appreso il ragazzo era a casa da alcuni giorni curato dal suo medico per una semplice influenza - dice il vicesindaco - fin quando ieri la situazione è precipitata. Pare sia svenuto, la madre ha chiamato l'ambulanza, all'arrivo dei paramedici è stato intubato perché aveva i polmoni collassati.
E' stato portato in rianimazione ma purtroppo è morto".

Il ragazzo si era trasferito nel Regno Unito da alcuni anni, dove aveva raggiunto la madre e dove lavorava come aiuto cuoco in un ristorante. A Nereto, dove vivono il padre e il fratello, la notizia si è diffusa subito e l'amministrazione si è stretta attorno alla famiglia. "Come amministrazione ci siamo messi subito a disposizione della famiglia - ha detto il vicesindaco - per tutto quello che può servire". (FONTE ANSA).