Arriva il "Soccorso rosso": «Lavoratori, segnalateci le vostre criticità»

L'iniziativa del Partito Comunista abruzzese

Flash News
Vasto giovedì 26 marzo 2020
di La Redazione
Arriva il
Arriva il "Soccorso rosso": «Lavoratori, segnalateci le vostre criticità» © Partito Comunista Abruzzo

ABRUZZO. «Tanti sono i lavoratori che nonostante l’emergenza sanitaria sono costretti a lavorare. Molti in aziende essenziali ma tanti in quelle non essenziali. Molte aziende del territorio hanno improvvisato norme e pratiche di contenimento del virus che tutt'ora non garantiscono la tutela totale degli operai e dei loro diritti». È quanto afferma in una nota il comitato abruzzese del Partito Comunista.

«La situazione generale è uniformata da una preoccupazione di fondo dei lavoratori che valutano poco efficaci per la propria salute le misure precauzionali adottate in azienda: in alcune realtà le mascherine non vengono fornite quotidianamente e riutilizzate ad oltranza, in altre la distanza tra gli addetti non è garantita per tutto l’arco lavorativo e l’igiene sanitaria ambientale è a discrezione del personale.

Vogliamo rivolgerci a tutti i lavoratori: operai, personale sanitario e socio-sanitario, ai dipendenti delle cooperative sociali impegnati nella sanificazione degli ambienti ospedalieri e agli addetti ai servizi domiciliari, agli operatori dei call-center, ai dipendenti di centri commerciali, supermercati, farmacie.

Vogliamo rivolgerci, altresì, ai piccoli commercianti, alle Partite IVA e a tutti i cittadini bisognosi di aiuti e chiarificazioni circa le modalità di accesso agli ammortizzatori sociali previsti.

La situazione è grave e sarà ancor più grave il “dopo emergenza”, ai più non verrà garantito il mantenimento del posto di lavoro finita l’emergenza sanitaria.

La crisi è ancora più acuta per le piccole imprese che forse non reggeranno il calo della produzione e rischiano di non riaprire o di dovere effettuare tagli drastici al personale.

Noi del Partito Comunista, che siamo e sempre saremo al fianco dei lavoratori, abbiamo deciso di gettare un “salvagente”: #SoccorsoRosso - Se la tua sicurezza sul lavoro è compromessa, se la tua occupazione è a rischio o se vuoi semplicemente raccontarci le tue criticità lavorative relative a questa emergenza nazionale scrivi, mandaci la tua testimonianza video, audio o scritta qui sulla pagina facebook del Partito Comunista - Abruzzo oppure a pcomunista-abruzzo@virgilio.it o al 346.0055512 - 333 3567858».