Premio di redditività, alla Fca busta paga più pesante a marzo

Lavoro ed economia
Vasto mercoledì 06 marzo 2019
di La Redazione
Più informazioni su
FCA ATESSA
FCA ATESSA © Federico Silvio Moretto

ATESSA. Una buona notizia tira l'altra alla Fca. Oggi, a latere degli incontri per il rinnovo del contratto specifico di lavoro, le aziende Fca, Cnhi, Teksid, Comau e Marelli hanno comunicato il saldo quadriennale del premio di redditività.

Questo comporta un aumento medio di circa 880 euro per l’azienda Fca, leggermente inferiore l’importo per il gruppo Cnh, che verrà corrisposto nella busta paga di marzo.

“Nonostante la negatività riscontrata nel 2018 causata dalla contrazione generalizzata del mercato, il contratto specifico garantisce ai lavoratori una crescita della retribuzione ben più ampia di quanto prevede il contratto nazionale dei metalmeccanici. Infatti, nel quadriennio di vigenza contrattuale, i lavoratori dell’intero gruppo Fca Cnhi, per premio di efficienza hanno ricevuto in media circa oltre 4.000 euro di aumento, 1.320 euro di anticipo di premio di redditività e l’attuale saldo (medio) pari a 880 euro", dichiara il segretario generale Fismic Confsal Roberto Di Maulo.

“I lavoratori del gruppo Fca-Cnh Industrial hanno avuto, grazie al ccsl, un totale di circa 6.200 euro (tassati al 10% e non al 27%), ben oltre quanto sarebbe stato garantito loro se fosse stato applicato il Ccnl metalmeccanici. Smentite dai fatti e non dalle parole, le bugie che la Fiom sta cercando di propinare ai lavoratori” conclude.

Vedi il pdf