Sevel, fermo il secondo turno per problemi alla ex Blutec

Doppio guasto tecnico, Nanni: "E' una situazione che condiziona non di poco le vite dei lavoratori"

Lavoro ed economia
Vasto giovedì 13 giugno 2019
di Federico Cosenza
Blutec
Blutec © Vastoweb

ATESSA. Dopo quello di lunedì 10 (LEGGI), causato per la rottura di un motore alla ex Blutec, nuovo stop alla Sevel per il secondo turno di oggi (14,15 - 22,15). A comunicarlo ai lavoratori sono state le sigle sindacali dopo averlo appreso dai vertici aziendali.

Ancora una volta si tratta di uno stop dovuto a guasti tecnici come confermato dal sindacalista Amedeo Nanni di Fim-Cisl: "Siamo davanti ad una situazione che si ripete con troppa frequenza. I guasti ormai sono all'ordine del giorno. Ieri notte è successo nel reparto dove si producono i longheroni che poi finiscono in assemblaggio al reparto lastratura della Sevel, poi dove si producono le traverse sottoplancia destinate al reparto di montaggio. E' una situazione che condiziona non di poco le vite dei lavoratori.

Il 21 giugno andremo al Mise per la questione ex Blutec proprio per cercare di capire quale è il piano industriale della proprietà. Ci auguriamo nella ripresa della trattativa con M.A. srl e che vi sia la cessione definitiva. In questa maniera saranno tutelati i livelli occupazionali e si potrà pensare al futuro".