"Non più di 4 persone sotto l'ombrellone e di 8 sotto quello hawaiano"

Padovano: "Regole per rendere le nostre spiagge più sicure"

Lavoro ed economia
domenica 24 maggio 2020
di La Redazione
Ombrelloni in spiaggia
Ombrelloni in spiaggia © Vastoweb

ABRUZZO. "Ci siamo dati questo regolamento - spiega Riccardo Padovano, Presidente regionale Sib - che è il frutto di una proficua collaborazione fra i balneatori abuzzesi, da Martinsicuro a San Salvo, con l’obiettivo di ottenere un codice deontologico e avere così un codice comportamentale perché crediamo con queste regole che ci siamo dati, di andare nella direzione del rispetto del mantenimento del distanziamento sociale, in funzione del contenimento del Covid 19.

Questo rappresenta un primo passo per avete una buona e sicura convivenza nelle nostre spiagge perché siamo sicuri che i nostri clienti rispetteranno queste regole insieme a noi per il bene di tutti. Noi riteniamo che questo sia l’inizio di un percorso che serve a regolare al meglio le utenze nei nostri arenili e in questo modo eviteremo gli assembramenti.

Voglio dire che in conseguenza di questa emergenza e delle nuove regole, qualcuno ha deciso e voluto modificare il proprio listino prezzi per la nuova stagione e noi come associazione libera, che non fa cartello, non possiamo entrare nel merito delle scelte aziendali perché ritengo che ogni titolare di impresa entra nel mercato e chi decide se il suo prodotto è meglio dell’altro, per cui - spiega ancora Padovano - se c’è qualcuno che decide liberamente di aggiungere nuovi servizi, sta al cliente scegliere. Credo però che in questo momento così particolare sia giusto evitare polemiche e strumentalizzazioni, ma attrezzare al meglio i nostri stabilimenti per ospitare i nostri clienti nel confort e nella massima sicurezza. Mi corre proprio in questo momento l’obbligo di ringraziare la Regione, i comuni e tutti gli enti locali, Guardia Costiera, forze dell’ordine per il lavoro, seduti tutti intorno allo stesso tavolo, partendo dal presupposto che il senso di responsabilità di ognuno di noi è fondamentale e di questo dobbiamo prendere tutti atto”.

IL REGOLAMENTO:

"Al fine di migliorare l’efficienza del servizio, la cortesia e la disponibilità del Personale, di mantenere i buoni rapporti di vicinato fra i Locatari delle attrezzature, di prevenire fenomeni di degrado e turbativa del decoro e della civile vivibilità e convivenza, nonché di comportamenti che potrebbero creare disturbo alla quiete pubblica, il tutto per esigenze di tutela della tranquillità e sicurezza degli Utenti, le attività all’interno di questo Stabilimento Balneare sono disciplinate dal presente Regolamento che tutti devono osservare impegnandosi a rispettarlo; l’ingresso è pertanto subordinato alla presa visione ed accettazione dello stesso.

Il Concessionario si riserva di allontanare il Frequentatore che tenga un atteggiamento contrario alle norme igieniche e comportamenti scorretti ed incivili e/o che rechi disagio agli altri Utenti; il Concessionario si riserva altresì la possibilità di denuncia all’Autorità Giudiziaria e di richiesta dell’eventuale danno subito.

Il Concessionario si riserva la possibilità di non accettare prenotazioni da parte di Soggetti che in passato abbiano avuto comportamenti scorretti o lesivi nei confronti dello Stabilimento Balneare e/o della Clientela."

PREMESSE

La fruizione dei servizi offerti può avvenire esclusivamente durante l’orario di apertura al pubblico dello Stabilimento Balneare, ed è condizionata al pagamento anticipato delle somme corrispondenti alle prestazioni richieste, secondo le tariffe previste dai listini prezzi esposti.

La sistemazione in spiaggia e l’assegnazione della postazione è curata esclusivamente dal Personale dello Stabilimento Balneare.

L’utilizzo della postazione balneare deve essere effettuato attenendosi rigorosamente alle direttive dello Stabilimento Balneare (esempio: in caso di vento forte, per motivi di sicurezza, non si apriranno o saranno chiusi gli ombrelloni; in caso di mareggiate, condizioni meteo-marine avverse o calamità naturali che arrechino sporcizia o impraticabilità nelle prime file degli ombrelloni, i Locatari degli stessi saranno spostati in file posteriori. In entrambi i casi i Clienti non potranno rivendicare alcuna ragione od avere alcun risarcimento).

Gli Utenti sono responsabili delle attrezzature e degli arredi in dotazione, che devono essere utilizzati in modo consono ed avendo cura di non danneggiarli.

Essi sono tenuti a risarcire qualsiasi danno causato alle attrezzature / arredi dello Stabilimento Balneare per loro dolo e/o colpa e/o negligenza e/o imperizia. La Direzione dello Stabilimento Balneare declina ogni responsabilità per un uso improprio delle attrezzature e degli arredi.

DISPOSIZIONI VARIE

Gli Utenti devono occupare SEMPRE le proprie postazioni in maniera ordinata e nel rispetto delle postazioni vicine.

Le prenotazioni degli ombrelloni, delle attrezzature e degli arredi sono nominative, pertanto non è consentito l’uso a terzi seppure parenti e/o amici.

Al fine di evitare un sovraffollamento dello Stabilimento Balneare, di non arrecare disagio ai Clienti vicini ed all’organizzazione del Lido e soprattutto per dar modo, nell’interesse della Clientela, di controllare eventuali accessi non autorizzati, si raccomanda di non superare il permanere del numero consentito di 4 persone sotto il proprio ombrellone e di 8 persone sotto il proprio ombrellone hawaiano.

I Clienti sono pregati vivamente di evitare il ricevimento nella loro postazione di visite non incluse nella prenotazione, invitando i loro Ospiti ad incontrarli negli spazi destinati al ristoro; in tal caso, il Cliente del Lido è tenuto ad informare i propri Visitatori del presente Regolamento Interno ed a farlo rispettare.

L’uso dei tavoli e delle sedie è riservato ai Clienti del bar / ristorante.

I bambini devono essere accompagnati in spiaggia, nei servizi igienici, ai giochi e nelle aree loro dedicate da persona adulta responsabile del comportamento dei minori loro affidati, che ne ha la custodia; per motivi di sicurezza, le eventuali buche scavate in spiaggia per gioco, che comunque dovranno avere sempre dimensioni contenute, andranno sempre tempestivamente ricoperte.

È consentito portare e consumare pasti sotto la propria postazione e lasciare sotto la stessa, posizionata alla base dell’ombrellone, una BORSA DI CONTENUTE DIMENSIONI contenente i giochi per bambini, ESCLUSI QUELLI GONFIABILI.

In caso di persone smarrite avvisare tempestivamente il Personale dello Stabilimento Balneare.

Al fine di prevenire possibili danni derivanti da un uso improprio e/o da dispersione di contenitori in vetro e lattine che, in caso di frantumazione, potrebbero costituire fonte di pericolo e allo scopo di tutelare gli aspetti connessi all’ordine, alla sicurezza ed alla pubblica incolumità, è sempre vietato asportare al di fuori delle parti comuni interne ed esterne dello Stabilimento Balneare e del relativo arenile in concessione ogni tipo di bevanda contenuta in bottiglie e bicchieri di vetro e lattine, nonché abbandonare in luogo pubblico bevande di qualsiasi genere contenute in contenitori di vetro e lattine; è tuttavia consentito il relativo servizio di somministrazione al tavolo, di consumo immediato al banco all’interno degli esercizi a ciò autorizzati e loro pertinenze e di vendita per asporto in abbinamento con alimenti. È facoltà del Concessionario vietare il consumo di bevande in bottiglie e contenitori di vetro ed in lattine sull’arenile in concessione; tale attività è in ogni caso sempre vietata nello specchio acqueo prospiciente l’arenile in concessione.

Al fine di prevenire eventuali incidenti e/o danni, gli Utenti sono invitati a segnalare qualsiasi anomalia riscontrata all’interno dell’area in concessione alla Direzione dello Stabilimento Balneare; in caso di infortuni è obbligatorio informare tempestivamente il Concessionario.

La Direzione dello Stabilimento Balneare declina ogni responsabilità per incidenti e/o danni a persone, animali e/o cose che dovessero verificarsi nello Stabilimento stesso per inottemperanza al presente Regolamento.

Qualora vi siano esigenze o condizioni particolari, si prega di comunicare con la Direzione dello Stabilimento Balneare.

AREA BIMBI CON INGRESSO LIBERO ED USO GRATUITO

L’attività all’interno dell’area bimbi di questo Lido è disciplinata dal presente regolamento, che genitori e/o accompagnatori devono osservare impegnandosi a farlo rispettare al proprio bambino; l’ingresso nell’area è pertanto subordinato alla presa visione ed accettazione del presente regolamento esposto.

All’interno dell’area la responsabilità è dell’accompagnatore, che deve essere maggiorenne, con tutti gli obblighi di vigilanza ed attenzione connessi e le responsabilità relative ad eventuali infortuni.

La Direzione del Lido declina ogni responsabilità per incidenti e danni a persone, cose ed animali causati da un uso improprio dei giochi, dall’inosservanza del regolamento e/o per la mancata sorveglianza dell’accompagnatore.

In caso di infortuni avvenuti all’interno dell’area, è obbligatorio informare tempestivamente la Direzione del Lido.

Al fine di prevenire eventuali incidenti e/o danni, gli accompagnatori sono invitati a segnalare alla Direzione del Lido qualsiasi anomalia riscontrata all’interno dell’area.

Nell’area non si custodiscono beni personali; pertanto, la Direzione non risponde per il danneggiamento, deterioramento, sottrazione o smarrimento di oggetti portati all’interno della stessa.

  • Per motivi di sicurezza, salvo diversa esplicita indicazione, tutti i giochi sono riservati a bambini di età compresa fra i 3 ed i 5 anni;
  • è vietato introdurre nell’area: animali, giochi personali, alimenti e bibite;
  • è vietato portare i giochi fuori dall’area;
  • per utilizzare i giochi è obbligatorio togliere (anche dalle tasche) occhiali, scarpe ed oggetti appuntiti;
  • i frequentatori devono mantenere all’interno dell’area un linguaggio ed un comportamento corretto; è pertanto facoltà della Direzione del Lido allontanare il frequentatore che tenga un atteggiamento contrario alle norme igieniche e di corretto e civile comportamento e/o che rechi disagio agli altri utenti;
  • i genitori e gli adulti in genere devono entrare esclusivamente in veste di accompagnatori dei minori;
  • si raccomanda di limitare il più possibile il numero di accompagnatori, in modo da consentire più possibilità di spazio e di gioco ai bambini; per ognuno di essi sono consentiti al massimo due accompagnatori.

NELL’AMBITO DI TUTTE LE PARTI COMUNI INTERNE ED ESTERNE DELLO STABILIMENTO BALNEARE E SULL’ARENILE IN CONCESSIONE, È VIETATO/A:

  • utilizzare un linguaggio volgare ed un comportamento irrispettoso;
  • abbigliarsi in modo improprio e/o indecoroso e/o che mostri nudità, arrecando disturbo agli altri od offesa al pudore;
  • circolare indossando caschi, cappelli, ecc. che impediscano anche parzialmente la visibilità del volto;
  • consumare cibi e bevande in modo scomposto, creando disturbo alla quiete e/o al decoro del Lido;
  • correre ed accedere con pattini, monopattini, skateboard, segway, hoverboard e simili;
  • abbandonare rifiuti, anche in mare, se non negli appositi contenitori;
  • calpestare prati ed aiuole ove presenti;
  • tenere alto il volume di apparecchi di diffusione sonora, nonché farne uso nella fascia oraria compresa tra le ore 12:30 e le 16:30 (eccettuati ovviamente gli avvisi di emergenza e di pubblica utilità diramati per via interfonica mediante altoparlanti), tenere alto il volume di cellulari / smartphone e simili, produrre schiamazzi, cantare e suonare;
  • sollecitare elemosine / donazioni e porre in essere forme di accattonaggio;
  • danneggiare e/o imbrattare, spostare, occultare le strutture architettoniche, gli arredi, i segnali e quant’altro;
  • sedersi per bivacco, sdraiarsi e dormire sulle panchine;
  • pernottare, campeggiare con tende, roulottes, campers ed altre attrezzature od installazioni impiegate a tal fine e disporre giacigli;
  • permanere nelle immediate vicinanze della postazione di salvamento sopraelevata e non, sul pattino di salvataggio o sui natanti in genere, praticare il gioco sugli stessi da parte dei bambini, o che gli stessi siano presi come “siti” dove depositare asciugamani, gonfiabili, giocattoli, ecc.;
  • toccare le attrezzature e i presidi preposti al servizio di salvamento;
  • effettuare riparazioni su apparati motore o lavori di manutenzione a veicoli, natanti ed imbarcazioni di ogni genere;
  • lasciare incustoditi beni personali nella propria postazione ed anche nelle cabine e negli spogliatoi; i Clienti sono quindi sempre responsabili e la Direzione non risponde per il danneggiamento, deterioramento, sottrazione o smarrimento di oggetti verificatisi su tutte la parti comuni interne ed esterne dell’area in concessione;
  • introdurre ed utilizzare proprie attrezzature / arredi o giochi voluminosi, se non in presenza di un particolare stato di necessità (lattanti, diversamente abili, ecc.);
  • spostare attrezzature / arredi oltre la propria postazione assegnata, invadere in qualunque modo gli spazi destinati alle postazioni limitrofe, anche se temporaneamente libere ed anche depositandovi attrezzature e/o effetti personali propri;
  • prelevare e/o occupare attrezzature / arredi balneari dal loro posto d’origine e/o dalle postazioni vicine e/o utilizzare gli stessi in assenza dei legittimi Locatari (anche se amici o parenti);
  • la promiscuità nell’uso di qualsiasi attrezzatura balneare, le stesse (sedie, sdraie, lettini, ecc.) devono essere utilizzate obbligatoriamente apponendovi un telo da mare personale pulito;
  • stendersi sulla sabbia, con o senza il telo da mare.
  • fotografare ed effettuare rilievi audio / cinefotografici;
  • l’accesso, il transito, la fermata e la sosta con velocipedi, ciclomotori, motocicli, veicoli elettrici e veicoli a motore (ad eccezione dei mezzi di soccorso medico-sanitari, dei mezzi delle Forze di Polizia e dei mezzi dei Vigili del Fuoco);
  • praticare qualsiasi tipo di attività che possa costituire pericolo e/o disturbo per persone, animali e cose;
  • esercitare attività commerciali, pubblicitarie, promozionali e ludiche, sportive, ricreative, terziarie, religiose, politiche, ecc., anche nello specchio acqueo prospiciente l’arenile in concessione, distribuendo, affiggendo o esponendo materiale di qualsiasi tipo e/o con mezzi di diffusione sonora;
  • occupare il demanio marittimo con attrezzature di ogni genere, natanti ed imbarcazioni;
  • tra le ore 20:00 e le 07:00, l’accesso, il transito, la fermata temporanea e la sosta di persone e animali sulle spiagge in concessione, è pertanto vietato anche l’utilizzo delle attrezzature balneari compresi i natanti; sarà assicurato il libero e gratuito transito per il tempo necessario al raggiungimento della battigia antistante l’area compresa nella concessione, anche ai fini della balneazione, che comunque è sconsigliata nelle ore notturne (tali divieti non si applicano ai lavoratori delle singole concessioni e/o delle relative imprese appaltatrici impegnati esclusivamente in operazioni di sanificazione delle attrezzature e dei natanti, pulizia e riorganizzazione della spiaggia e vigilanza di beni);
  • usare sapone o shampoo sotto la zona doccia;
  • accendere fuochi, falò e simili, usare fiamme libere, usare fornelli ad energia elettrica e detenere legna carbonella e qualsiasi altro materiale che possa servire per l’accensione di fuochi;
  • accendere polveri combustibili e materiale pirotecnico e d’artificio, esplodere petardi, mortaletti, razzi ed artifici similari, fatta eccezione per i titolari di apposita licenza di T.U.L.P.S., previa acquisizione delle relative autorizzazioni di Legge inerenti manifestazioni pirotecniche;
  • la fascia dei 5 metri dalla battigia, l’area immediatamente circostante la postazione di salvamento, lo specchio acqueo prospiciente la stessa postazione nonché l’area oltre i 5 metri dal bagnasciuga fino alla prima fila di ombrelloni;
  • la fascia di rispetto di 5 metri dal perimetro dei pennelli presenti lungo il litorale.

NELL’AMBITO DI TUTTE LE PARTI COMUNI INTERNE ED ESTERNE

DELLO STABILIMENTO BALNEARE E SULL’ARENILE IN CONCESSIONE,

SALVO CHE NELLE EVENTUALI AREE APPOSITAMENTE ADIBITE OVE PRESENTI E/O PREVIO CONSENSO DEL CONCESSIONARIO, È VIETATO:

È INOLTRE VIETATO OCCUPARE CON OSTACOLI

DI QUALSIASI GENERE, NON FINALIZZATI AL SOCCORSO:

Tutte le suddette aree devono essere lasciate libere al fine di assicurare il libero transito ed il tempestivo intervento in caso di soccorso, in modo tale da non impedire, ostacolare, ritardare o comunque rendere difficoltoso un’eventuale operazione.

È VIETATO AVVICINARSI IN PROSSIMITÀ DELLE SCOGLIERE FRANGIFLUTTI,

DEI PENNELLI E DI TUTTE LE OPERE POSTE A DIFESA DELLA COSTA

PRESENTI LUNGO IL LITORALE PARALLELAMENTE

E PERPENDICOLARMENTE ALLA LINEA DI COSTA

IN CASO DI CONTRASTO TRA LE DISPOSIZIONI

DEL PRESENTE REGOLAMENTO E LE DISPOSIZIONI DI ORDINANZE,

LEGGI, ECC., PREVALE LA NORMA PIÙ RESTRITTIVA

NUMERI TELEFONICI DI EMERGENZA

Nell’interesse di tutti, è consigliabile ricorrere a questi numeri soltanto in caso di reale e incombente pericolo per sé o per altre persone o per gravi calamità.

112 CARABINIERI - N.U.E. 115 VIGILI DEL FUOCO

113 POLIZIA DI STATO 117 GUARDIA DI FINANZA

118 EMERGENZA SANITARIA 1530 GUARDIA COSTIERA

REGOLAMENTO AREA BIMBI: CON INGRESSO LIBERO ED USO GRATUITO

L’attività all’interno dell’area bimbi di questo Lido è disciplinata dal presente regolamento, che genitori e/o accompagnatori devono osservare impegnandosi a farlo rispettare al proprio bambino; l’ingresso nell’area è pertanto subordinato alla presa visione ed accettazione del presente regolamento esposto.

All’interno dell’area la responsabilità è dell’accompagnatore, che deve essere maggiorenne, con tutti gli obblighi di vigilanza ed attenzione connessi e le responsabilità relative ad eventuali infortuni.

La Direzione del Lido declina ogni responsabilità per incidenti e danni a persone, cose ed animali causati da un uso improprio dei giochi, dall’inosservanza del regolamento e/o per la mancata sorveglianza dell’accompagnatore.

In caso di infortuni avvenuti all’interno dell’area, è obbligatorio informare tempestivamente la Direzione del Lido.

Al fine di prevenire eventuali incidenti e/o danni, gli accompagnatori sono invitati a segnalare alla Direzione del Lido qualsiasi anomalia riscontrata all’interno dell’area.

Nell’area non si custodiscono beni personali; pertanto, la Direzione non risponde per il danneggiamento, deterioramento, sottrazione o smarrimento di oggetti portati all’interno della stessa.

  • Per motivi di sicurezza, salvo diversa esplicita indicazione, tutti i giochi sono riservati a bambini di età compresa fra i 3 ed i 5 anni;
  • è vietato introdurre nell’area: animali, giochi personali, alimenti e bibite;
  • è vietato portare i giochi fuori dall’area;
  • per utilizzare i giochi è obbligatorio togliere (anche dalle tasche) occhiali, scarpe ed oggetti appuntiti;
  • i frequentatori devono mantenere all’interno dell’area un linguaggio ed un comportamento corretto; è pertanto facoltà della Direzione del Lido allontanare il frequentatore che tenga un atteggiamento contrario alle norme igieniche e di corretto e civile comportamento e/o che rechi disagio agli altri utenti;
  • i genitori e gli adulti in genere devono entrare esclusivamente in veste di accompagnatori dei minori;
  • si raccomanda di limitare il più possibile il numero di accompagnatori, in modo da consentire più possibilità di spazio e di gioco ai bambini; per ognuno di essi sono consentiti al massimo due accompagnatori.