Ex Blutec, Fiom: "Rinnovato il contratto di affitto ad Atessa"

"Ulteriore passo verso la stabilizzazione della vertenza"

Lavoro ed economia
mercoledì 01 luglio 2020
di La Redazione
Protesta Blutec
Protesta Blutec © Vastoweb

ABRUZZO. "Nella giornata di ieri i Commissari dell'Amministrazione Straordinaria di Blutec e la direzione della MA srl hanno raggiunto l'accordo per la proroga del contratto di affitto relativo agli stabilimenti di Atessa e Tito Scalo. Sempre nella giornata di ieri si è provveduto a sottoscrivere unitariamente l'accordo per il trasferimento dei lavoratori di Tito Scalo.

Un altro tassello che si aggiunge alla soluzione della complicata vertenza, iniziata per le note vicende giudiziarie, e permette di mettere in campo le azioni propedeutiche alla defmitiva vendita del settore Metallic. Continua il lavoro delle delegate e dei delegati che in questi mesi hanno vigilato sull'operato delle due aziende coinvolte intervenendo e risolvendo i problemi, anche durante i mesi più acuti della crisi Covid. I prossimi mesi saranno fondamentali per il futuro della Blutec per arrivare al conclusione di un percorso che deve mettere in sicurezza tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori.

La Fiom ha sollecitato nuovamente il Mise affinché si riconvochi immediatamente il tavolo di confronto. Il lavoro svolto dai Commissari Straordinari d'intesa con le Organizzazioni Sindacali deve essere finalizzato affmché si trovino soluzioni idonee a garantire un futuro per tutti gli stabilimenti di Blutec ed Ingegneria Italia a partire da Termini Imerese".

Lo dichiarano Simone Marinelli della Fiom Nazionale, Giorgio Calamita segretaria della Fiore della Basilicata e Andrea De Lutis segretario della Fiom di Chieti