«Pista ciclabile in degrado, una brutta cartolina per Vasto»

Lettere al direttore
Vasto giovedì 22 agosto 2019
di La Redazione
Più informazioni su
«Pista ciclabile in degrado, una brutta cartolina per Vasto»
«Pista ciclabile in degrado, una brutta cartolina per Vasto» © Vastoweb

VASTO. Riceviamo e pubblichiamo la segnalazione di un lettore che lamenta lo stato di abbandono della pista ciclopedonale fra Vasto e San Salvo Marina:

«Questa mattina, come tutte le mattine da quando è iniziata l’estate, cammino sulla pista pedonale che collega Vasto Marina con quella di S.Salvo. Certo che è un bella cartolina per Vasto ai turisti.

1) la pista ciclabile invasa da erbacce varie, in speciale modo il tratto che collega il torrente Buonanotte: vi sono piante con le spine tali da renderla pericolosa per chi la percorre.

2) Sul ponticello in località Buonanotte, le assi di legno verticale sono talmente cotte dal sole da essere pericolose all'appoggio.

3) la pista pedonale in molti tratti è piena da sabbia tanto da essere scivolosa per persone anziane e bambini.

La mia domanda è:

Punto 1. Perché non viene tagliata l’erba (si veda foto allegata) e ci sono rami di alberi pericolosi (poiché ad altezza uomo)?

Punto 2. Le assi di legno perché ogni anno non vengono trattate con dell’impregnante per legno così da conservarsi bene?

Punto 3. La sabbia presente sulla pista pedonale perché periodicamente non viene spazzata?