​Annaletizia D'Adamo: “Mi manca mia nonna 85enne ma resto in Lombardia”

L’appello di una maestra vastese fuorisede

Lettere al direttore
Vasto martedì 10 marzo 2020
di La Redazione
​Annaletizia D'Adamo: “Mi manca mia nonna 85enne ma resto in Lombardia”
​Annaletizia D'Adamo: “Mi manca mia nonna 85enne ma resto in Lombardia” © personale

VASTO. Una maestra vastese che lavora presso una scuola dell'Oltrepo pavese in Lombardia, ha mandato alla nostra redazione la sua testimonianza.

Si chiama Annaletizia D'Adamo, ecco le sue parole:

“Ho scelto di rimanere responsabilmente qui a Santa Maria della Versa.

Mi manca come l'aria il mio mare come mi manca tantissimo la mia famiglia e la mia nonnina che ha 85 anni e già non sta benissimo.

E' proprio per loro che ho fatto questa rinuncia: non si può mettere da parte gli altri per star bene egoisticamente. Questo è il messaggio che voglio lanciare: non siate egoisti, non siate frettolosi di fare aperitivi, cene e divertimenti vari.

Ne avremo il tempo. Ora tutti insieme dobbiamo stare a casa. Si, di quarantena si tratta e con un po' di sani e preziosi accorgimenti.

Aiutiamoci e aiutiamo, insieme possiamo farcela.

Fiduciosa di rivedere i miei per Pasqua saluto la mia Vasto, terra di persone belle e gentili”.