Notaro: "Alessandra Cappa sarà al mio fianco, sarà la mia vicesindaco"

Cappa: "Una scelta per dare uno scossone al centrodestra"

Politica
mercoledì 23 giugno 2021
di Federico Cosenza
Notaro:
Notaro: "Alessandra Cappa sarà al mio fianco, sarà la mia vicesindaco" © vastoweb.com

VASTO. Un "Alessandra" al quadrato per cercare di fermare l'egemonia del centrosinistra a Vasto, che governa la città ormai da oltre 15 anni. 

In sintesi è questa la ragione per cui Alessandra Cappa, consigliera comunale in quota Lega, ha sposato il progetto civico della Notaro. La Cappa l'ha definito "una scossa per riprendere la città da parte di chi ha una visione e un progetto per Vasto".

L'esponente della Lega non è stata chiara sul fatto se lascerà o meno gli uomini di Salvini, decisione che dipenderà anche dall'esito del tavolo regionale previsto nei prossimi giorni tra Lega, Fdi e Fi. 
Quello che è certo è che a supporto della Notaro ci sarà una lista dal nome "Pro Vasto" con capolista la Cappa che affiancherà quella de "La Buona Stagione" e quella di "Vasto in Azione".   

Ed ecco quanto ha dichiarato la Notaro: "Un sindaco, un vicesindaco e con noi tante persone con cui lavoreremo per tentare di riprenderci questa città, che ha bisogno di ripartire. Il dialogo col centrodestra si è interrotto, però sono contenta che Alessandra Cappa e il suo gruppo abbiano deciso di credere che si può vincere mettendo insieme competenze passione, cuore e mente. Come dico sempre da soli non si cammina più e invito tutte le altre forze, che non trovano ancora collocazione, a fare altrettanto".

E Alessandra Cappa aggiunge: "Ho usato il termine 'scossa' e non a caso. Non è 'rottura' né 'spaccatura' ma voglia di dare, appunto, una scossa ad una situazione di stallo che si è venuta a creare e che presuppone un ponte verso chiunque voglia unire le forze contro l'amministrazione di Francesco Menna. Daremo vita alla lista civica 'Pro Vasto' che sosterrà Alessandra Notaro. Non lo abbiamo fatto per la poltrona, ma per la chiarezza del progetto. Siamo ora due vastesi per Vasto e tutto il resto non conta".

​​​Ora bisognerà capire cosa farà il centrodestra: se seguirà la Cappa o se individuerà un candidato suo. Scelta, quest'ultima, che appare alquanto tardiva e quasi sicuramente condizionerà l'esito delle elezioni di ottobre 2021.