"Vasto ha bisogno di rilievo culturale, oltre che di turismo e industria"

"La Meloni è 'La dama con l'Ermellino', Salvini è 'Il Bacco degli Uffizi' e Conte è un'opera di un pittore di provincia "

Politica
lunedì 19 luglio 2021
di Lea Di Scipio
"Vasto ha bisogno di rilievo culturale, oltre che di turismo e industria" © vastoweb.com

VASTO. È tornato l'onorevole Vittorio Sgarbi a Vasto, stavolta per sostenere la candidatura a Sindaco di Guido Giangiacomo (Leggi). 

Ecco cosa ha detto in merito: "Mi è sembrata una persona molto preparata, che non è civica in senso stretto, ma che cerca le soluzioni avendo visto i tanti errori fatti. È pieno di entusiasmo non da neofita ma di chi ha una lunga tradizione familiare politica legata ai partiti. Ha dichiarato di essere di Forza Italia ma sembra più un politico della Prima Repubblica, con alle spalle una scuola di partito che lo fa essere sicuramente un bravo amministratore. 

Oltre all'industria e al turismo a Vasto potremo dare quel rilievo culturale che Gabriele Rossetti, tra gli altri, garantisce a Vasto". 

Sulla politica nazionale Sgarbi ha fatto un simpatico abbinamento pittori e quadri con volti noti del panorama italiano: " La Meloni è 'La dama con l 'Ermellino', Salvini è 'Il Bacco degli Uffizi' e Conte è un'opera di un pittore di provincia".