Realizzazione di reti locali, cablate e wireless, nelle scuole, Grippa: "Ammesse scuola abruzzesi"

"Con i Fondi del REACT EU, occasione da non sprecare"

Politica
giovedì 22 luglio 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Carmela Grippa
Carmela Grippa © M5S

VASTO“I vantaggi di una scuola connessa? A dirlo con le parole del rapporto dell’Economist Intelligence Unit (EIU), potremmo affermare che una forza lavoro ben istruita ha maggiori probabilità di essere innovativa e promuovere “idee rivoluzionarie” e collegare la scuola ad Internet può aumentare il Pil fino al 20% in più” con queste parole l’onorevole Grippa capogruppo in Commissione Infanzia e Adolescenza esprime soddisfazione in merito all’ammissione a partecipare all'avviso del Ministero dell’Istruzione le istituzioni scolastiche statali e i Centri provinciali per l'istruzione degli adulti (CPIA abruzzesi.

L’avviso in questione ( https://www.istruzione.it/pon/avviso_reti_locali.html#sez_man https://www.istruzione.it/pon/avviso_reti_locali.html#sez_man ) riguarda la realizzazione di reti locali, cablate e wireless, nelle nostre scuole. L'obiettivo è quello di dotare gli edifici scolastici di un'infrastruttura di rete capace di coprire gli spazi didattici e amministrativi delle scuole, nonché di consentire la connessione alla rete da parte del personale scolastico, delle studentesse e degli studenti, assicurando, altresì, il cablaggio degli spazi, la sicurezza informatica dei dati, la gestione e autenticazione degli accessi.

“E’ una ottima opportunità per le nostre istituzioni scolastiche statali quindi auspico siano numerose le candidature per usufruire di questo intervento che è ricordiamo e finanziato con i fondi Strutturali Europei – Programma Operativo Nazionale “Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020 - Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) – REACT EU e che sarà importante per far entrare una connessione più stabile e veloce nelle nostre scuole indi per metterla a disposizione dei nostri studenti”, aggiunge. Sempre più connessione dunque e rispetto ai termini e modalità di erogazione del finanziamento, sempre la deputata: “L’area del sistema informativo predisposta alla presentazione delle proposte (GPU) e quella del sistema Informativo Fondi (SIF) predisposta per la trasmissione delle candidature firmate digitalmente resteranno entrambe aperte dalle ore 12.00 del giorno 27 luglio 2021 alle ore 12.00 del giorno 14 settembre 2021.

La candidatura presentata dall’istituzione scolastica, non potrà superare l’importo complessivo che sarà indicato all’atto dell’accesso sul sistema informativo di presentazione della candidatura stessa e l’importo totale del finanziamento per ciascuna istituzione scolastica è determinato tenendo conto del numero complessivo degli studenti iscritti, come risultanti all’anagrafe presso il Ministero dell’istruzione, e del numero degli edifici scolastici attivi di competenza dell’istituzione scolastica, come risultanti dall’anagrafe dell’edilizia scolastica”. Insomma una buona notizia cui si aggiunge quella della proroga dei termini di aggiudicazione degli interventi di edilizia scolastica rientranti nell'ambito dei mutui BEI 2018. In particolare, sono prorogati al 30 settembre 2021, in caso di progettazione esecutiva e di studio di fattibilità e/o progettazione definitiva, e al 30 novembre 2021, in caso di interventi di nuova costruzione.