Nicola Fratoianni: "A Vasto un laboratorio che potrebbe essere replicato per le politiche"

Claudio Di Vincenzo: "Siamo qui per portare avanti una rivoluzione culturale"

Politica
giovedì 16 settembre 2021
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Nicola Fratoianni:
Nicola Fratoianni: "A Vasto un laboratorio che potrebbe essere replicato per le politiche" © Vastoweb

VASTO. Tappa a Vasto per Nicola Fratoianni, Segretario di Sinistra Italiana. Per lui visita in città per sostenere la candidatura di Dina Nirvana Carinci e per presentare la lista  di "Si" che appoggia la cadidatura della consigliera comunale uscente del M5s.  Presenti all'incontro Dina Carinci, Claudio Di Vincenzo e Gianluca Castaldi.

Dopo il saluto di rito della candidata alla fascia tricolore, la parola è stata presa dal responsabile di "Si" del Vastese e Lancianese Claudio di Vincenzo che si è espresso così: "La nostra è una rivoluzione culturale. Il nostro programma è stato condivisio e discusso con la cittadinanza e l'etica è una parte fondamentale. Puntiamo ad una democrazia partecipativa e lotteremo contro il clientelismo. L'obiettivo è far diventare il Comune di Vasto un palazzo di vetro, trasparente. Spazio a referendum abrogativi con participazione attiva dei cittadini. Crediamo in un turismo consapevole che punti sulla caterrizzazione ed unicità con collegamenti con l'entroterra. Insomma siamo qui per portare avanti una rivoluzione culturale".

Poi è toccato al Segretario nazionale di Sinistra Italiana che ha affermato: "A Vasto insieme al Movimento 5 Stelle per mettere in campo una idea nuova, un laboratorio politico. Occorre praticare una alternativa con i fatti. Stiamo attraversando un momento durissimo per via della pandemia sul piano sanitario, sociale ed economico. La pandemia è stato un evidenziatore su quelli che erano i problemi della nostra società. Il modo per uscire da questa crisi non è solo vincere le elezioni, ma fare della partecipazione uno strumento per definire strategie nuove di intervento. Le amministrative decideranno il futuro di questa città. Noi insieme al Movimento 5 Stelle per dare una alternativa all'attuale amministrazione e alla destra. Giusto fare una esperienza come questa a Vasto, su un programma condiviso. Si tratta di un laboratorio politico come quello che abbiamo a Novara e che potrà essere replicato per le prossime politiche. Quello di Vasto è uno schema nuovo basato su un programma condiviso, pechè sono insufficienti gli schemi del passato. Il centrosinistra ad oggi ha palesato tante lacune. Penso che con Conte e Letta ci siano delle giuste prospettive. Il M5s è un nostro interlocutore di assoluta rilevanza".

Infine la parola è stata presa dal Senatore del M5s Gianluca Castaldi che ha dichiarato: "Fratoianni è un politico di spessore, la nostra unione sicuramente avrà un futuro. Noi ci giocheremo il ballottaggio fino alla fine. Solo se Dina andrà al ballottaggio si potrà ribaltare questa amministrazione."