Notaro: "Riconoscimenti ai volontari e associazioni da dare dopo le elezioni"

"Chiudere oggi il suo mandato in questo modo è poco dignitoso e non rispettoso di chi dev'essere esaltato, ma non utilizzato"

Politica
sabato 25 settembre 2021
di La Redazione
Più informazioni su
Notaro
Notaro © Costanzo D'Angelo

VASTO. "Tutto si può dire del Sindaco uscente, Francesco Menna, tranne che non abbia tempismo. Il problema è che ha scoperto di averlo soltanto in questi ultimi giorni di spregiudicata campagna elettorale, per accaparrarsi qualche voto in più, e non durante i cinque anni e mezzo, per risolvere gli angoscianti problemi di Vasto e dei Vastesi. 

Sia chiaro: dire grazie ai tanti volontari e alle associazioni che si sono spesi per le vaccinazioni presso il Palazzetto dello Sport, e consegnare loro un attestato, è il minimo che si possa fare. Noi, però, lo avremmo fatto dopo le elezioni. Per evitare strumentalizzazioni. Ma Menna, come sappiamo, ha strumentalizzato tutta la questione Covid, fin dall'inizio, come se fosse affar suo. Chiudere oggi il suo mandato in questo modo è poco dignitoso e non rispettoso di chi dev'essere esaltato, ma non utilizzato. È più di una caduta di stile di un Sindaco evidentemente in grave crisi di consensi. Non parla più di vittoria al primo turno, sa che i numeri non gli arridono, e fa di tutto per raccattare qualche voto in più. Davvero una pagina nera per la nostra città e per le Istituzioni, il Sindaco last-minute."

Alessandra Notaro