"San Pio di Vasto: destra e sinistra continuano a giocare sulla pelle dei cittadini"

Politica
mercoledì 24 novembre 2021
di La Redazione
Azione Vasto
Azione Vasto © Vastoweb

VASTO. "La nota con la quale si sospendono gli interventi non urgenti è un ennesimo schiaffo ai cittadini vastesi, si continua a giocare sulla pelle e sul diritto alla salute delle persone in un modo indecoroso e indegno (Leggi).

Destra e sinistra si rimbalzano responsabilità e denunce facendo del bisogno di salute il loro campo di battaglia.

Come Azione chiediamo che si intervenga  con urgenza per la soluzione del problema, in maniera pragmatica e seria.

Lasciando da parte promesse e “fumo” da gettare agli occhi della gente o “parole” date. La grande Mina cantava “Parole, parole, parole, soltanto parole fra noi”.

Le 125.000 persone del vastese reclamano gli stessi diritti di altre zone, Chieti e Pescara sono lontane e distanti sia geograficamente che politicamente.

Chi rappresenta nelle istituzioni comunali e regionali il territorio dia le risposte idonee senza dichiarazioni fumose fatte per stare nello spazio di un giornale."

Per il gruppo di “Vasto in Azione”

Il coordinatore cittadino Nino Fuiano

Le più commentate
Le più lette