A Castelguidone sarà commissariamento, un solo elettore vota per il Sindaco

urne deserte lun 13 giugno 2022

Alto Vastese In 21 hanno votato per il Referendum

Politica di Lorenzo Salerni
1min
Castelguidone ©Web
Castelguidone ©Web

CASTELGUIDONE. Il forte astensionismo che sta colpendo il nostro territorio continua a crescere ed in particolare ha avuto grande rilevanza nel piccolo comune dell’Alto Vastese di Castelguidone, in cui si è attestata un’affluenza, alla chiusura delle urne di ieri sera, pari a quasi lo 0,4% dei 278 elettori aventi diritto di voto.

Il Comune, risentito della mancata ricandidatura per la sua terza volta del sindaco uscente Donato Sabatino, il quale ottenne la carica nelle scorse elezioni con la lista civica “Uniti per Castelguidone”, ha preferito disertare le urne piuttosto che sostenere l’unica proposta per amministrare, rappresentata dal candidato pugliese, Guglielmo De Santis, con la lista  “Rinascita Italia”, composta prevalentemente da non residenti.

Pertanto, essendosi presentato praticamente un solo elettore per l'elezioni a Sindac  nei seggi elettorali (21 per il referendum), e nonostante sia stata abbassata la soglia del quorum al 40% nei comuni con una popolazione inferiore a 15.000 abitanti e che presentano una sola lista alle elezioni, Castelguidone ha il destino ormai decretato, senza l’attesa dello spoglio previsto alle 14: sarà commissariato.

Nei prossimi giorni si assisterà alla nomina del commissario prefettizio che provvederà alla sua gestione politica, fino a quando la compagine amministrativa non verrà rinnovata con altra elezione, che si terrà  in occasione del primo turno elettorale utile.

Vastoweb.com Testata giornalistica

Reg. Tribunale di Larino N. 01/2009 del 9/01/2009 - Num. iscrizione ROC:30703

Direttore Responsabile: Nicola Montuori

Editore: MEDIACOMM srl
Via Martiri della Resistenza, 134 - 86039 TERMOLI(CB)
P.Iva 01785180702

© Vastoweb.com. 2022 - tutti i diritti riservati.

Realizzato da Studio Weblab

Navigazione