Daniela Aiuto si difende dagli attacchi di Stefano Moretti

Politica
Vasto mercoledì 15 marzo 2017
di redazione
Più informazioni su
Daniela Aiuto si difende dagli attacchi di Stefano Moretti
Daniela Aiuto si difende dagli attacchi di Stefano Moretti © n.c.
VASTO.  "Nella mia Regione, l'Abruzzo, esiste un Osservatorio Antimafia: si tratta di una semplice associazione non riconosciuta, priva di qualsiasi forma giuridica. La possiamo equiparare ad un qualunque circolo, come quello dell'uncinetto ad esempio. "Presidente"autoproclamato e socio unico di questo "osservatorio" è un privato cittadino, tale Stefano Moretti, personaggio della mia città che nel corso degli anni ha cambiato più fazioni politiche, probabilmente in preda a "confusione ideologica", passando da Forza Italia alla Lega Nord (fondando la sede nella mia città) e sperimentando vari estremismi di destra fino a tentare due anni or sono il secondo approdo al M5S di Vasto, dove a causa delle sue idee non proprio da MoVimento e con la pretesa di essere portato come candidato Sindaco, veniva messo alla porta da tutto il gruppo. Ora, il sig. Moretti, un affezionato delle videodirette sensazionalistiche basate sul nulla è in cerca da anni di visibilità a spese di brave persone, e in combutta con alcuni soliti detrattori locali e con la probabile regia del mio ex marito (su di lui ci sarà un capitolo a parte...), da mesi hanno iniziato contro di me, i miei collaboratori, il Senatore Gianluca Castaldi, il Consigliere regionale Pietro Smargiassi ed il Movimento 5 Stelle, una diffamazione mediatica fondata su fatti distorti, illazioni e menzogne. L'ultima in ordine cronologico che mi riguarda e messa in giro dal Moretti, è relativa ad una "presunta" perquisizione ad opera della Guardia di Finanza presso il Comune di Vasto per non meglio specificati “reati edilizi” della casa di proprietà di mio padre. Premesso che la Guardia di Finanza non ha effettuato alcuna perquisizione, ti dico per trasparenza e per smontare le fandonie dichiarate da certi personaggi, come stanno le cose. 1. Il Comune di Vasto ha emanato un provvedimento di reiezione della domanda di permesso di costruire indirizzato ai miei genitori avverso il quale è ammesso – nel termine di 60 giorni dalla notifica – ricorso avverso il TAR ABRUZZO. 2. Il provvedimento è stato notificato in data 09 febbraio 2017 sicché il termine per il deposito del ricorso andrà a scadere il prossimo 09 aprile. Gli avvocati stanno predisponendo il relativo ricorso. Ho incaricato i miei legali di tutelare la mia immagine e di quella della mia famiglia in sede civile e penale. È arrivato il momento di finire di infangare l'onestà delle persone ed il limite della mia pazienza è stato ampiamente superato." Così, in una nota stampa, Daniela Aiuto - Portavoce M5S al Parlamento europeo - Gruppo EFDD.