La minoranza chiede un consiglio straordinario sui concorsi del Comune

I consiglieri: "Per noi i concorsi pubblici devono essere selettivi ma trasparenti"

Politica
Vasto giovedì 13 giugno 2019
di La Redazione
Più informazioni su
La minoranza
La minoranza © vastoweb.com

VASTO. Sono 7 i consiglieri comunali di minoranza che hanno chiesto un consiglio straordinario sui concorsi del Comune:

"Abbiamo ascoltato con attenzione il dibattito sulla stampa cittadina di questi giorni, abbiamo effettuato accessi agli atti, abbiamo sentito l’interpellanza presentata dai consiglieri Suriani e Prospero e la risposta dell’amministrazione Menna. Ma soprattutto abbiamo ascoltato le lamentele di tanti nostri concittadini, in fila da giorni sotto il sole al Centro per l’Impiego, nel tentativo di partecipare a un concorso pubblico che ogni giorno di più assomiglia a una nebulosa invalicabile. Precisazioni, attestazioni, qualificazioni. Nulla di tutto ciò ci ha convinto: per noi i concorsi pubblici devono essere selettivi ma trasparenti, e tutti devono avere la loro opportunità di partecipare, se hanno i titoli di studio adeguati. Per questo abbiamo convocato un consiglio comunale straordinario sul tema, per parlare della gestione di questa selezione concorsuale e di tutti i concorsi, e della gestione del personale al Comune di Vasto, consiglio che si dovrà tenere nell’aula Vennitti entro i prossimi 20 giorni."

Alessandro d’Elisa (Gruppo misto)
Guido Giangiacomo (Forza Italia)
Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia)
Francesco Prospero (Fratelli d’Italia)
Alessandra Cappa (Lega)
Davide D’Alessandro (Lega)
Edmondo Laudazi (Il nuovo Faro)