Civeta, Pd alla Magnacca: “Una conferenza che non dà risposte ai cittadini”

Politica
Vasto sabato 22 giugno 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Cordisco con Paolucci e Giosi Ferrandino
Cordisco con Paolucci e Giosi Ferrandino © SanSalvoWeb

SAN SALVO. Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Gianni Cordisco, Segretario Provinciale Pd Chieti e dei Segretari dei Circoli Cittadini del Vastese.

"Indire una conferenza stampa utilizzando una sede istituzionale quale il Comune di San Salvo (LEGGI) con i suoi annessi mezzi di comunicazione per rispondere a un comunicato stampa del Partito Democratico e non per dare risposte concrete ai cittadini sulle sorti del Civeta e sulla garanzia delle tariffe della Tari lo riteniamo davvero inappropriato e di basso livello istituzionale.

È bene che il centrodestra inizi a rispondere al futuro piuttosto che pensare al passato. Al netto delle verità – alcune consultabili anche sul sito istituzionale del Civeta dove sono presenti i documenti che attestano, senza dubbio, che il centrosinistra ha aperto e conservata pubblica la discarica e che a privatizzarla è stato il centrodestra – concordiamo con l’assessore all’Ambiente del Comune di Vasto Paola Cianci. “E’ necessario arginare nel più breve tempo possibile l’emergenza rifiuti. La Regione Abruzzo a guida centrodestra deve intervenire e deve farlo subito. L'accertamento delle responsabilità toccano ora alla Magistratura".

Ai sindaci presenti ieri mattina avevamo chiesto loro cosa volessero fare del Civeta. Ma la loro lezione di storia tra l'altro rivisitata come sono soliti fare, denota chiaramente che null’altro hanno da dire. Eppure avevamo chiesto loro di evitate il solito racconto di “quelli di prima”. Non lo hanno fatto, ma adesso basta! I cittadini meritano risposte!

Dal canto nostro il Pd e il centrosinistra continueranno questa lunga battaglia volta solo alla tutela della salute e delle tasche dei cittadini. Pertanto al centrodestra solleviamo ancora una volta e in modo semplice le domande già avanzate:

  1. Ora che Marcovecchio è presidente della Commissione Ambiente, la Magnacca Sindaco e membro Agir (costituito un anno fa), i sindaci del Consorzio sono a maggioranza Leghista, Febbo è assessore, Campitelli della Lega è assessore all’Ambiente, il Commissario attuale è gradito anche a chi odiava i commissari, ora che non governa più il centrosinistra e il Pd, che farete per il Civeta e le tariffe?
  2. Farete chiudere o dismettere l’impianto?
  3. Come aiuterete i cittadini a non subire tariffe pesantissime?
  4. Come state tutelando la salute?
  5. Che farà il commissario rispetto al blocco dei conferimenti e al disastroso aumento delle tariffe?

Se questa situazione non verrà risolta nel più breve tempo possibile assisteremo ad un disastro finanziario per i cittadini e per le imprese".