Castaldi: «La Regione chieda stato di calamità, il Consiglio dei ministri si attiverà subito»

Stella: "Regione Abruzzo effettui immediatamente la conta dei danni"

Politica
Vasto giovedì 11 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
In foto Vasto Marina allagata
In foto Vasto Marina allagata © Web

VASTO. "Lo stato di calamità per la dura ondata di maltempo che ha colpito l'Abruzzo deve chiederlo la Regione, compete a lei. Posso assicurare al presidente Marsilio che non appena verrà inoltrata la richiesta, il Consiglio dei Ministri si attiverà immediatamente per dare il massimo sostegno all'Abruzzo e a tutti i cittadini colpiti. Ciò che conta è che la Regione si muova subito".

Lo afferma in una nota il senatore abruzzese del MoVimento 5 Stelle Gianluca Castaldi.

“La Regione Abruzzo deve effettuare subito la conta dei danni alle abitazioni, alle proprietà dei privati, all’agricoltura, agli stabilimenti balneari e alle infrastrutture, individuando i comuni colpiti al fine di presentare al Governo nazionale una richiesta accettabile per lo stato di calamità naturale, con il fine di ottenere aiuti e risorse per le aree colpite nel nostro territorio. Quello di ieri è un evento climatico di grande rilevanza, che in alcuni casi può rappresentare una grave perdita per le attività produttive dei cittadini abruzzesi. Le istituzioni, quindi, devono mettere in campo da subito tutte le azioni possibili per aiutare chi ha subito danni. Il sole è tornato ma c’è chi ancora pagherà per molto tempo i danni subiti ieri”.

Così il consigliere regionale Barbara Stella sull’emergenza maltempo che ha investito l’Abruzzo.