Approvato regolamento sui Dehors, respinta modifica del lotto 6 della Via Verde

Per un vizio di forma non discussi i punti sul regolamento edilizio (Ret) e la delibera della legge regionale sul commercio, rimandati alla prossima assise in programma a fine luglio

Politica
Vasto mercoledì 17 luglio 2019
di F. C.
Più informazioni su
Consiglio comunale approvati i regolamenti su Dehors e Via Verde
Consiglio comunale approvati i regolamenti su Dehors e Via Verde © Vastoweb

VASTO. E' tornato a riunirsi oggi il Consiglio comunale a Vasto. Durante l'assise non sono stati discussi i punti sull'approvazione del regolamento edilizio (Ret) e la delibera di recepimento della legge regionale sul commercio, questi sono stati rimandati al prossimo Consiglio per via di un vizio di forma messo in evidenza dai consiglieri di minoranza.

Approvato il regolamento di contabilità come il regolamento sui Dehors con 15 voti favorevoli, di cui uno del consigliere di opposizione Edmondo Laudazi. C' è da sottolineare che quest'ultimo in precedenza aveva votato contro. Sei i consiglieri di minoranza che si sono astenuti ed uno ha votato contro (Guido Giangiacomo).

Sull'approvazione del regolamento sui Dehors soddisfazione è stata espressa dal consigliere di maggioranza Marco Marra che ha affermato: "Come presidente esprimo soddisfazione per l'approvazione del nuovo regolamento sui Dehors che era stato sospeso con un atto di Consiglio nel 2018 perché c'erano dei vizi che andavano sanati. Questi sono stati rivisti in commissione a partire dal 2018 e oggi abbiamo approvato il nuovo regolamento. Non stravolge quello precedente, ma formalmente abbiamo distinto questo dalla semplice occupazione del suolo pubblico che sarà e continuerà ad essere gestita dal patrimonio."

Per quanto riguarda la Via Verde, dalla minoranza è stata proposta l'idea di modificare il progetto del lotto 6. Si tratta di quello che insiste nell'area industriale di Punta Penna. A proporre ciò è stato il consigliere Edmondo Laudazi, 8 i voti favorevoli ma 10 consiglieri di maggioranza hanno votato contro questo provvedimento che è stato respinto al mittente.