Testa e Sigismondi: "250 mila mascherine dalla Fater grazie a Marsilio"

"Gli ingegneri dell’azienda hanno lavorato per settimane per modificare macchinari e cicli produttivi"

Politica
domenica 29 marzo 2020
di La Redazione
Mascherine chirurgiche
Mascherine chirurgiche © Web

ABRUZZO. "La notizia che la Regione Abruzzo riceverà dalla Protezione civile nazionale le 250.000 mascherine prodotte dalla Fater nella prima settimana di lavoro – e per di più gratuitamente – è una notizia meravigliosa della quale dobbiamo ringraziare il Presidente Marsilio e tutta la Giunta regionale che ha lavorato seriamente e discretamente, senza inutili esibizionismi, per questo risultato. Di fronte alla carenza mondiale di dispositivi di protezione individuale e alle continue denunce delle condizioni di pericolo in cui lavorano i nostri medici e infermieri, la Regione si è rimboccata le maniche e ha cercato soluzioni concrete. Tra queste, quella di individuare i possibili soggetti industriali dotati delle necessarie competenze tecniche e capacità produttive per sollecitare la riconversione di linee di produzione.

L' attenzione si è rivolta subito sul distretto guidato dalla Fater che produce pannolini, assorbenti e prodotti per l’igiene intima. Gli ingegneri dell’azienda hanno lavorato per settimane per modificare macchinari e cicli produttivi, mentre la Giunta regionale collaborava con il Commissario Arcuri per spianare la strada delle autorizzazioni e rendere raggiungibile questo obiettivo. Marsilio di fronte alle difficoltà non ha perso tempo a fare sceneggiate in diretta facebook, né a compilare esposti o denunce: si è rimboccato le maniche e ha prodotto un risultato straordinario, del quale beneficerà l’Italia intera e tutto il sistema sanitario e della protezione civile nazionale".

Cosi, in una nota congiunta, il capogruppo di Fdi in Consiglio regionale, Guerino Testa ed il coordinatore regionale del partito, Etelwardo Sigismondi.