"La riapertura del Punto di Informazione è il grande evento presentato da Della Penna"

"L'assessore al turismo è tuttora incapace di presentare un calendario estivo degno di nota per la promozione della nostra Città"

Politica
sabato 04 luglio 2020
di La Redazione
La minoranza
La minoranza © vastoweb.com

VASTO. "Dopo mesi di oblio e totale disattenzione nei confronti della chiusura di Aqualand, riappare nelle cronache cittadine un imbarazzante Carlo Della Penna tuttora incapace di presentare un calendario estivo degno di nota per la promozione della nostra Città. Mentre nelle altre realtà turistiche, anche Abruzzesi, si presentano manifestazioni musicali e sportive, mercatini ed eventi legati alle tradizioni locali, un balbettante Della Penna annuncia con orgoglio, a luglio, la riapertura di un info point alla Marina e l'affissione di alcuni cartelloni, che promuovono Vasto, in Abruzzo e nelle regioni limitrofe. Della Penna, poi, senza alcun motivo, merito o contributo, tenta di mettere il proprio “timbro” sulle attività che i Consorzi Vastesi e i loro consorziati portano avanti, con grossi sacrifici, per attrarre i turisti sul nostro territorio.

Non è possibile che, nonostante siano passati 4 anni dal suo insediamento, l’assessore non abbia ancora compreso quale sia il suo ruolo nel contesto cittadino. 4 anni di disastri, di mancanza servizi, di mancato sfalcio dell'erba nelle zone panoramiche, di eventi saltati, di kermesse cancellate che, per usare un termine calcistico caro al nostro Assessore, hanno fatto retrocedere la nostra città, come chi la amministrata, tra i dilettanti dell'offerta turistica! Vasto ha bisogno di altro, Vasto e i Vastesi meritano altro."

Francesco Prospero (FDI)

Vincenzo Suriani (FDI)

Davide D'Alessandro (Lega)

Alessandra Cappa (Lega)

Alessandro D'Elisa (Misto)

Edmondo Laudazi (Nuovo Faro)

Guido Giangiacomo (FI).