Zocaro all'attacco del centrosinistra: "Si è credibili se si denuncia sempre"

"L'ospedale di Vasto si difende quando si è in maggioranza e in opposizione"

Politica
mercoledì 02 dicembre 2020
di La Redazione
Più informazioni su
Massimiliano Zocaro
Massimiliano Zocaro © Vastoweb

VASTO. "Il mantra di alcuni esponenti della politica e' diventato fare campagna elettorale sull'ospedale di Vasto.

Il diritto alla salute non ha colore politico, ma ahimé, qualcuno dimentica di essere stato componente a Staff di un Assessore alla Sanità e soprattuto ignorava del tutto, quando il Consigliere nonché Presidente della Commissione Sanità, Mario Olivieri denunciava i mancati investimenti sul nosocomio di Vasto, tanto piu',come fece l'allora Consigliere Mauro Febbo interrogava l'assessore alla Sanità per il depennamento del servizio mensa per i dipendenti del sopracitato presidio ospedaliero e l' esternalizzazione del servizio stesso.

Non ricordo che nessuno di costoro abbia mai alzato un dito o digitato il numero dell'allora Assessore Paolucci per far sì che il nostro Nosocomio potesse mantenere Unità complesse come Gastroenterologia che invece nel 2018 fu declassata a Unità semplice e non fu nemmeno ascoltato il grido di dolore dell' ex Primario Antonio Spadaccini che lamentava una mancata programmazione sanitaria nei confronti del P.O. di Vasto.

Invece ricordo le promesse in campagna Elettorale sull'Emodinamica i famosi 8/10 decimi, la realizzazione della variante Ss 16, la variante del Prg, l'isola Ecologica, la Smart City e per finire il Museo del Mare che doveva sorgere nell'immobile rimasto inutilizzato dal 2005 della Vecchia stazione ferroviaria.

L'ospedale di Vasto si difende quando si è in maggioranza e in opposizione ma soprattutto si aiuta a far capire ai cittadini che la demagogia ha portato questo paese allo sfascio e ad essere divisi su tutto."

Così, il coordinatore cittadino di Forza Italia, Massimiliano Zocaro.