Sanremo: Marika Di Felice e Antonio Argentieri conquistano Katia Ricciarelli

Il saluto vastese dal red carpet con la brigata del gusto capitanata da Alba Marte

Spettacolo
domenica 09 febbraio 2020
di Lea Di Scipio
Sanremo: Marika Di Felice duetta con Katia Ricciarelli
Sanremo: Marika Di Felice duetta con Katia Ricciarelli © vastoweb.com

VASTO. "Carissimi amici di Vastoweb, siamo all'ingresso del Teatro Ariston in attesa del passaggio degli artisti cui stiamo proponendo i nostri attacchi di dolcezza".

Lo chef Antonio Argentieri, originario di Monteodorisio e al quale la nostra testata ha già dedicato un articolo di approfondimento (Leggi), ci ha mandato così i suoi saluti da Sanremo.

Insieme alla brigata abruzzese del gusto capitanata dalla Chef Alba Marte (Leggi), originaria della Calabria ma che vive a Vasto da tanti anni, Argentieri si è occupato di curare la cena di Gala cui ha preso parte Katia Ricciarelli.

E le occasioni per i nostri concittadini non sono finite qui.

Anche Marika Di Felice, cantante vastese, si sta facendo onore: "Sono molto contenta di essere qui a vivere quest'esperienza entusiasmante. Duettare con Katia Ricciarelli è stata una grande emozione, un'esperienza veramente bellissima".

Sì perché la giovane artista ha avuto la grande possibilità di esibirsi insieme alla Ricciarelli con "Scelgo te" nel corso dell'evento satellite Sanremo Doc.

Intanto l'ultima serata si è conclusa con il tanto atteso Gran Galà. Queste le parole di Argentieri: "è stata una grande emozione poter preparare il dessert dedicato a Katia Ricciarelli per Sanremo Doc. Per la realizzazione di questa torta scultura mi sono ispirato all'archivio storico della Fondazione di Franco Zeffirelli, un regista che la cantante ha amato molto e con cui ha collaborato per la Tosca. Nella torta sono,infatti, ricostruiti i fregi ripresi dalle scenografie originali del 1986. Io conobbi inoltre la Ricciarelli a Mosca al Bolscoi dove, appunto, si esibì con la Tosca. È grazie a lei se amo oggi la lirica ed è stato un grande piacere poterla incontrare di nuovo. Lei si è detta molto colpita dalla mia opera e per l'occasione le ho ribadito l'importanza della mia terra di provenienza, l'Abruzzo, una terra di gente forte e gentile".

GUARDA IL VIDEO: