"In pandemia la scelta di andare a scuola dovrebbe essere libera a tutela della salute"

Whatsapp
venerdì 09 aprile 2021
di La Redazione
"In pandemia la scelta di andare a scuola dovrebbe essere libera a tutela della salute" © Web

VASTO. "Sono la mamma di una studentessa dell' Itis di Vasto.Vorrei rivolgermi al presidente Marsilio per chiedergli come mai in Abruzzo non c'è la possibilità di scegliere se mandare i ragazzi a scuola o lasciarli in Dad, come è lecito in altre regioni. Dovremmo essere noi genitori a decidere come tutelare e proteggere la salute dei  nostri figli". 

All'indomani della riapertura delle scuole subito dopo le feste pasquali, una nostra lettrice ci scrive su un tema in questo momento particolarmente caldo. 

Già altri genitori hanno espresso simili preoccupazioni (Leggi). 

E la donna continua: "In un Paese libero ma imprigionato da una pandemia, dovremmo avere la facoltà di scelta e di pensiero tutelando la salute che in questo momento è al primo posto. È vero che ci sono ragazzi che si incontrano tranquillamente nelle strade, nelle piazze, al mare o nei luoghi più disparati, ma ce ne sono tanti altri, invece, prudenti e coscienziosi nonché ben consapevoli che tornare in aula sia come giocare alla roulette, sperando che ogni giorno sia vincente".