"La Ciurma" beffata da Molfetta, per i vastesi è secondo gradino del podio

Domenica prossima si torna a gareggiare in quel di Taranto

Altri Sport
domenica 11 luglio 2021
di La Redazione
"La Ciurma" beffata da Molfetta, per i vastesi è secondo gradino del podio © Vastoweb

VASTO. Per pochi secondi "La Ciurma Vasto" non centra il primo posto nella gara casalinga e deve accontentarsi del secondo gradino del podio con il tempo complessivo, tra le due manche, di 19.38. Va al Molfetta quest'anno il memorial "Tonino Ritucci", valido come terza gara della Coppa Italia lance a 10 remi, che si impone con il tempo complessivo di 19.26, terzo posto per Taranto con 19.49.

Giornata agrodolche per i ragazzi del timorniere Filippo Ciccosto che volevano onorare la gara tra le mure amiche con una vittoria da dedicare all'amico Peppino D'Angelo, scomparso quest'anno a causa di un brutto male. Alla premiazione hanno preso parte anche l'assessore Carlo Della Penna e la consigliera comunale Maria Molino. Momento di grande commozione quando il presidente del sodalizio vastese, Luciano Claudio, ha ricordato Peppino D'Angelo alla presenza della moglie Anna.

Premiato con una coppa come vogatore più anziano l'avvocato Francesco Marzocchetti.

Questi i vogatori partecipanti alla tappa vastese: Francesco Marzocchetti, Loris Stivaletta, Michele Di Pardo, Taddeo Roberto, Cosenza Federico, Folchino Mattia, Artese Alessandro Camillo, Galante Marco, Michele Pezzotta e Pelliccia Vincenzo.

Alla manifestazione hanno partecipato anche le donne de "La Ciurma Rosa" che hanno cercato di difendersi al massimo delle loro potenzialità. In campo femminile il successo se lo è aggiudicato la Lega Navale Taranto che ha preceduto Lega Navale Molfetta Termoli. Domenica prossima si torna a gareggiare in quel di Taranto, dove i vastesi vendereanno cara la pelle come in ogni manifestazione.