MotoGp di Argentina, Iannone chiude ultimo sul traguardo

Secondo posto per Rossi, terzo per Dovizioso

Altri Sport
Vasto domenica 31 marzo 2019
di Christian Dursi
Più informazioni su
Andrea Iannone in sella alla sua Aprilia
Andrea Iannone in sella alla sua Aprilia © Andrea Iannone

VASTO. Un Gran Premio che si prospettava estremamente difficile per Andrea Iannone che purtroppo non è riuscito a migliorare il risultato delle Qualifiche.

Un week-end che era incominciato positivamente per il nuovo pilota del Team Aprilia che nel corso delle prime due sessioni di prove libere aveva centrato il quinto e l’undicesimo tempo che avevano fatto ben sperare in vista della gara.

Sabato tuttavia il feeling con la RS-GP era improvvisamente venuto meno e Iannone non era riuscito ad andare oltre un’ultima posizione che comprometteva inevitabilmente la corsa della domenica.

Le difficoltà riscontrate in Qualifica si sono ripresentate nel corso della gara, nella quale il pilota vastese non è riuscito ad avere un ritmo che gli permettesse di tenere il treno del resto del gruppo.

Soltanto un drive-through imposto a Cal Crutchlow gli ha consentito di mettere momentaneamente una moto dietro di sé, ma la velocità nettamente superiore del pilota del Team LCR ha riportato Iannone in ultima posizione, che in virtù di alcuni ritiri sarà al traguardo la 17ª.

Davanti non è mai stata in discussione la vittoria di Marc Márquez, dominatore assoluto del week-end con pole positione gara condotta dall’inizio alla fine in prima posizione. Il pilota del Team Honda è giunto al traguardo con addirittura oltre 11 secondi di vantaggio su Valentino Rossi e Andrea Dovizioso che completano il podio dopo essersi resi protagonisti di un acceso duello rispettivamente al secondo e al terzo posto.

Un Iannone inevitabilmente deluso dal modesto risultato conseguito sul circuito di Termas de Río Hondo che a questo punto non può che analizzare ciò che è andato storto sulla sua RS-GP per prepararsi al meglio in vista del prossimo appuntamento della massima categoria del Motomondiale: il Gran Premio degli Stati Uniti in programma il 14 aprile.

ORDINE D'ARRIVO MOTOGP DI ARGENTINA:

1. Marquez (Honda)

2. Rossi (Yamaha)

3. Dovizioso (Ducati)

4. Miller (Ducati)

5. Rins (Suzuki)

6. Petrucci (Ducati)

7. Nakagami (Honda)

8. Quartaro (Yamaha)

9. A. Espargarò (Aprilia)

10. P. Espargarò (KTM)

11. Oliveira (KTM)

12. Lorenzo (Honda)

13. Crutchlow (Honda)

14. Bagnaia (Ducati)

15. Zarco (KTM)

16. Syahrin (KTM)

17. Ianonne (Aprilia)

Rit. Vinales

Rit. Morbidelli

Rit. Mir

Rit. Rabat

Rit. Abraham