La Vastese riparte da Fulvio D’Adderio e Nicola D’Ottavio

Presentato l'organigramma societario della società biancorossa

Calcio
mercoledì 21 luglio 2021
di Francesco Di Fonzo
Vastese, Fulvio D’Adderio e Nicola D’Ottavio a lavoro per la prossima stagione
Vastese, Fulvio D’Adderio e Nicola D’Ottavio a lavoro per la prossima stagione © Vastoweb

VASTO. La Vastese Calcio riparte dal mister Fulvio D’Adderio e dal Ds Nicola D’Ottavio. E’ quanto è emerso dalla conferenza stampa di presentazione dello staff tecnico per la stagione 2021/2022, andata in scena oggi mercoledì 21 Luglio alle ore 12, presso la sala stampa dello stadio Aragona

Oggi si compie un passo importante, con la riconferma del mister, del direttore e di tutto lo staff. Questo vuol dire che hanno capito il nostro sacrificio, come noi abbiamo capito il loro lavoro. Si riparte con l’obiettivo di fare bene”ha dichiarato in apertura il presidente Franco Bolami.

Sul nuovo direttore generale“Stiamo cercando una figura che faccia da trate d’union tra società e squadra. Ci sono due o tre opzioni che stiamo considerando”.

Una nuova annata all’orizzonte per gli aragonesi, con tanti obiettivi da centrare, sul campo ma anche fuori del rettangolo verde, come chiarito dal copresidente Pietro Scafetta“Ringrazio chi anche quest’anno ha creduto nella Vastese Calcio ed in questo nuovo progetto. Stiamo cercando di allargare la società, di collaborare con qualche nuovo sponsor, di costruire una squadra competitiva, sperando torni il pubblico a tifare la nostra Vastese”

Tra i temi trattati non poteva di certo mancare quello relativo al settore giovanile, la grande novità di questa stagione:
“Ringrazio in modo particolare Roberto Cesario, responsabile dell’area tecnica, ed il ds Alfonso Calvitti. Dopo 26 anni di tappo che le nostre società “amiche” hanno messo alla Vastese Calcio, finalmente parte il nostro settore giovanile autonomo, con grande orgoglio”il messaggio del vicepresidente Luigi Salvatorelli“Ci siamo strutturati, stiamo facendo investimenti importanti, crediamo fortemente nel progetto. Ringrazio anche tutte le persone che ci stanno supportando, segnalandoci tanti ragazzi”.

Ampio spazio è stato dedicato al mister D’Adderio, che ha parlato delle ambizioni degli aragonesi per la prossima stagione:

“Sono onorato di questa opportunità. Non ho mai pensato a soluzioni diverse, ma certamente anche io ho fatto le mie riflessioni. Da tempo la mia scelta era ricaduta sulla Vastese, perché sono riconoscente a questa società che mi ha scelto, a Nicola D’Ottavio che mi ha portato qui, e soprattutto alla città, perché mi ha accolto in modo inequivocabile, mi ha dato forza, mi ha fatto sentire di nuovo allenatore. Vogliamo crescere, c’è una struttura che pian piano si sta consolidando. La mia promessa non è la vittoria ma dare solidità, stabilità ed efficienza, e lo ripeterò sempre anche ai miei giocatori. Dobbiamo avere coraggio per affrontare le difficoltà che ci saranno, essere bravi a trasformarle in energia positiva sul campo”.

Sui miglioramenti attesi“Secondo me abbiamo fatto molto bene, 11 risultati consecutivi ed una sola sconfitta senza conoscere il gruppo è un gran risultato. Siamo mancati nella gestione di alcune situazioni che ci hanno messo in difficoltà, soprattutto per quanto concerne i 2002. Nel momento in cui abbiamo inserito Diarra, Barbarossa, Mamona, Monza e Cauterucci abbiamo risolto le problematiche”.

Per il Ds Nicola D’Ottavio si prospetta invece la terza stagione in biancorosso:

“Il desiderio è sempre lo stesso, cercare di fare bene e portare questa società a livelli più alti. Dobbiamo stare attenti perché è un momento difficile, per noi come per tutta Italia ed il resto del mondo. Proveremo a fare meglio dello scorso anno, e siamo convinti di poterci riuscire”.

Sul futuro di Mamona: “Dovrebbe andare alla Cremonese in Serie C. Magari tra due mesi si stufa e torna da noi (ride)”.

Per quanto concerne il resto dello staff tecnico: Antonio Dell’Ogliosarà ancora l’allenatore in seconda, Alessandro Spinoglio il nuovo preparatore atletico, Pierpaolo Labarba confermato come preparatore dei portieri, Simone Santone il collaboratore tecnico, Elenio Di Filippo il team manager. Completa il quadro il segretario Nicola Buracchio.

GUARDA LA DIRETTA: