Coppa Italia, Vastese sconfitta 3-2: i rossoblù passano il turno

Agli aragonesi non bastano le reti di Martiniello e Sansone

Calcio
mercoledì 22 settembre 2021
di Franceesco Di Fonzo
Coppa Italia, Vastese sconfitta 3-2: i rossoblù passano il turno
Coppa Italia, Vastese sconfitta 3-2: i rossoblù passano il turno © Vastoweb

VASTO. Termina 3 - 2 tra Notarescoe Vastese, nel primo turnoeliminatorio di Coppa Italia Serie D. Al ‘Vincenzo Savini’ decide la tripletta di un inarrestabile Gassama. Agli aragonesi non bastano le reti di Martiniello e Sansone.

LA PARTITA.
La Vastese scende in campo con un 4-5-1 mobile: Di Feo tra i pali, la coppia difensiva è composta da Montesi e Marianelli, sulle fasce agiscono Ceccacci a destra e Mancini a sinistra; De Angelis è il mediano difensivo, Sansone, Scafetta, Scalise e Ferramosca si muovono alle spalle di Martiniello. Classico 3-5-2 per gli uomini di Epifani.

Nei primi minuti di gioco si alternano lunghe fasi di studio, ambedue le compagini in mostrano rispetto per l’avversario.Il primo squillo del match arriva al 12’, ed è dei padroni di casa, con Pesce che dalla distanza scalda i guantoni di Di Feo.

Sono ancora i rossoblu a farsi vedere qualche minuto più tardi: Massetti recupera la sfera sulla trequarti offensiva, punta il diretto avversario e va al cross per Gassama, ma la girata del centravanti della Nuova Guinea si spegne alta sul fondo.

Nella Vastese Martiniello si stacca frequentemente dalla marcatura dei centrali, scendendo di parecchi metri per creare superiorità numerica in mediana, svuotando uno spazio che viene attaccato a turno dai centrocampisti.

Al 25’ è Pampano in contropiede, servito da Gassama, ad impegnare Di Feo. Due minuti più tardi Bellardinelli arriva sul fondo e crossa in mezzo, il pallone attraversa tutta l’area biancorossa e finisce sui piedi di Fredrich, che calcia di prima intenzione: Di Feo respinge con i pugni in angolo.
Sugli sviluppi del corner il colpo di testa ad incrociare di Gassamacolpisce Montesi, posizionato sulla linea di porta, e si insacca in rete. Al 28’ è 1-0 Notaresco.

Galvanizzati dal gol del vantaggio, i padroni di casa raddoppiano: anticipo di Petruzzi che ruba palla sulla trequarti offensiva e serve di prima intenzione Gassamain verticale, stop a seguire dell’attaccante rossoblu che si porta il pallone sul sinistro e, con un delizioso colpo sotto, supera Di Feo in uscita. Al 34’ è 2-0 Notaresco.

Prima dell’intervallo la Vastese accorcia le distanze: al 41’ punizione dai 25 metri che trova in area un solissimo Martiniello, incornata sul palo lontano e partita riaperta. Termina 1-2 la prima frazione.

Nella ripresa gli aragonesi alzano di diversi metri il proprio baricentro alla ricerca del gol del pareggio. Il Notaresco si difende con ordine, senza concedere spazi ai biancorossi, e cercando di colpire in contropiede: al 15’ il neo entrato Bana sfida tutto il pacchetto arretrato ospite, ma viene agevolmente contenuto. La Vastese si fa vedere dalle parti di Mariani con una serie di palle inattive non sfruttate adeguatamente.

Inizia la girandola di cambi per dare una scossa alla partita: escono Martiniello e Montesi, entrano Di Filippo e Alonzi.

La lettura di mister D’Adderio porta subito i suoi frutti: lancio in profondità di De Angelis a premiare il taglio di Alonzi; il neo entrato difende la sfera e con una magia incredibile sulla linea di fondo fa secco il diretto marcatore, aggirandolo dopo un tunnel incredibile, per poi servire a rimorchio l’accorrente Sansone, che deve solo segnare un rigore in movimento. Al 29’ è 2-2 al Vincenzo Savini.

Gli aragonesi non fanno nemmeno in tempo a festeggiare, che due minuti più tardi arriva il 3-2 del Notarescocon mostruoso Gassama: lancio in profondità a cercare lo scatto dell’attaccante della Nuova Guinea, Di Filippo buca l’intervento, finta e destro sul primo palo a fulminare Di Feo. Tripletta personale per il centravanti rossoblu.

Nel finale Alonzi ha sulla testa la palla del pareggio, ma la sua conclusione non centra la porta. Finisce 3-2 tra Notaresco e Vastese, i rossoblu passano il turno di Coppa Italia.

S.N.NOTARESCO - VASTESE: 3 - 2 (29’ e 34’ Gassama, 41’ Martiniello, 29’ st. Sansone, 31’ st. Gassama)

S.N.NOTARESCO: Mariani, Bellardinelli (20’ st. Magliuolo), Fredrich, Pesce (36’ st. Bruno), Pampano (15’ st. Bana), Petruzzi, Massarotti, Colombatt (31’ st. Marchionni)i, Massetti, Gassama, Gallo.
A disposizione:Pio, Maio, Valenti, Sorrini, De Stefanis. All.:Epifani.

VASTESE: Di Feo, Cecacci, Montesi (15’ st. Di Filippo), Marianelli, De Angelis, Mancini, Scalise, Ferramosca (35’ st. Di Bello), Martiniello (15’ pt. Alonzi), Scafetta, Sansone.
A disposizione: Di Rienzo, Romanucci, Monza, Agnello, Bolami, Procesi. All.D’Adderio.

Direttore di gara: Sign. Leonardo Di Mario - sez Ciampino
Assistenti: Sign. Marco D’Ottavio - sez. Roma 2 ; Sign. Giulio Pancani - sez. Roma 1
Angoli: 5-6
Ammoniti: Fredrich, Scafetta