La Vastese vicina a Giovannino con un gesto di beneficenza: "Non mollare"

Papagni: "Un grazie ai tifosi, è stato bello rivedere l'Aragona come i vecchi tempi"

Calcio
Vasto lunedì 15 aprile 2019
di F. C.
Più informazioni su
La società biancorossa vicina a Giovannino con un gesto di beneficenza:
La società biancorossa vicina a Giovannino con un gesto di beneficenza: "Non mollare" © Vastoweb

VASTO. Nella partita di ieri contro il Cesena si è rivisto un Aragona vestito a festa: stadio gremito e coreografia da altra categoria (LEGGI). Sul campo una bella partita giocata dai ragazzi di Papagni, penalizzati da un arbitraggio non all'altezza. Prima del match un gesto di solidarietà che ieri per via dell'importanza della gara è passato inosservato, ma che è giusto evidenziare. La società biancorossa per mano del presidente Franco Bolami e del coopresidente Pietro Scafetta ha voluto donare del denaro in beneficenza alla famiglia di Giovannino, il tifoso biancorosso alle prese con un brutto male.

Un gesto di vicinanza che è stato applaudito da tutta la Curva d'Avalos, la quale per tutta risposta ha intonato cori di sostegno ed esposto uno striscione. E' stato un bel momento, in una domenica in cui l'Aragona è tornato allo splendore dei vecchi tempi e per cui lo stesso Papagni a margine della gara ha affermato: "Un grazie ai tifosi, è stato bello rivedere l'Aragona come quando tanti anni fa da avversario sono venuto a giocare qui. E' stato sicuramente stimolante giocare con questo pubblico che una città come Vasto merita sempre".