Vastese: il ds Rino D'Agnelli lascia, preso il difensore Gianluca Pollace

Il classe 1995 vanta un passato nella primavera della Lazio

Calcio
Vasto venerdì 19 luglio 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Vastese: il direttore sportivo Rino D'Agnelli lascia, preso il difensore Gianluca Pollace
Vastese: il direttore sportivo Rino D'Agnelli lascia, preso il difensore Gianluca Pollace © Vastese Calcio

VASTO. Si separano le strade tra la Vastese Calcio ed il direttore sportivo Rino D’Agnelli. Una proposta arrivata dai professionisti, nella fattispecie dal Rimini di Serie C, con la possibilità di avvicinarsi a casa, ha indotto il ds ad accettarla ed a salutare il club biancorosso.

“Anche se per pochi giorni, ho vissuto una significativa esperienza con la Vastese Calcio – dice D’Agnelli -, avendo avuto l’opportunità di conoscere belle persone, tra i dirigenti, tecnici e collaboratori, condividendo un progetto importante. Mi dispiace lasciare Vasto ed il suo ambiente sportivo, la scelta non è stata affatto facile e le ultime ore, per me, sono state davvero complicate. Ai tifosi della Vastese dico di stare tranquilli: c’è una società che lavora con impegno e serietà e la volontà è di far crescere tutto il movimento calcistico locale. Auguro alla Vastese e ai suoi sostenitori le migliori fortune”.

D’Agnelli, pienamente operativo a Vasto negli ultimi dieci giorni, ha lavorato in stretto raccordo con la dirigenza le operazioni di mercato per l’allestimento del nuovo organico.

“Prendiamo atto della decisione del nostro direttore sportivo di accettare l’offerta del Rimini, decisione che rispettiamo e che sappiamo essere stata molto dolorosa dal dover prendere per averlo visto con i nostri occhi – dicono il presidente Franco Bolami ed il co-presidente Pietro Scafetta -. Con l’occasione vogliamo fare un grande in bocca al lupo e ringraziare Rino per il lavoro svolto in queste settimane, per la professionalità e la serietà con cui fino a ieri sera in tarda serata ha svolto il proprio lavoro insieme al nostro mister e al direttore generale”.

Il commento di mister Marco Amelia: “Dire che mi dispiace è troppo riduttivo quando hai lavorato h24 come squadra, come gruppo, analizzando molte partite della stagione passata per capire cosa potesse servire nel costruire una squadra di cui i nostri tifosi sarebbero stati orgogliosi, soprattutto quando poi ti trovi in simbiosi in tutti i vari aspetti di valutazione. Dopo la telefonata di ieri ho visto il direttore provato dal dover prendere una decisione che fin da subito si è rivelata molto difficile da valutare. Nonostante tutto, con professionalità, abbiamo continuato a lavorare insieme fino a tarda serata. Comprendo e rispetto questa decisione so che non ci avrà dormito stanotte nel doverla prendere. Sono convinto della bontà del lavoro svolto fino ad oggi e sono convinto del fatto che resteremo legati perché in fondo si è creata un amicizia che va oltre la professionalità dimostrata. In bocca al lupo Rino per questa nuova avventura e grazie per il lavoro svolto insieme”.

Per Giuseppe De Palo, direttore generale del club, una separazione che crea dispiacere, ma resta la soddisfazione di un’esperienza che, seppur breve, è stata sicuramente positiva. “Conosco Rino da anni e rispetto una decisione che so essere stata sofferta. E’ un grande professionista, lo ha dimostrato anche qui a Vasto, e avrà modo di far valere le sue capacità e conoscenze. Abbiamo lavorato fianco a fianco, condividendo un progetto che, ribadisco, va avanti con grande impegno ed entusiasmo nell’obiettivo di far crescere la nostra Vastese Calcio”.

La dirigenza biancorossa valuterà l’eventuale inserimento nella compagine di un nuova simile figura.

La Vastese Calcio inoltre comunica l'ingaggio di un nuovo giocatore che va a rinforzare la rosa agli ordini di Mister Amelia.

Si tratta del difensore Gianluca Pollace, classe 1995, cresciuto nella Lazio e leader della Primavera di Simone Inzaghi. Vanta esperienze alla Salernitana, Gubbio, Racing Roma e Sicula Leonzio.