Coppa Italia, la Vastese battuta ai rigori dal Pineto

I teramani si impongono 4-2 e passano il turno

Calcio
Vasto domenica 25 agosto 2019
di La Redazione
Più informazioni su
Coppa Italia, Pineto-Vastese
Coppa Italia, Pineto-Vastese © Vastese Calcio

VASTO. Nel secondo turno di Coppa Italia la Vastese è ospite del Pineto.

LA PARTITA. Pineto pericoloso in avvio: all'11' Bardini devia in angolo un gran tiro di Alessandro; al 13' ancora Alessandro vicino al gol con la traversa colpita con un tiro in piena area.

Biancorossi propositivi al 20': dopo un bello spunto di Perocchi, conclusione di Bardini deviata in angolo da un difensore.

Meglio i biancorossi nella parte centrale e finale della prima frazione di gara: buone trame di gioco e ricerca della profondità nelle giocate dei ragazzi di Amelia.

Alonzi vicino al gol al 43': tiro, deviato da un difensore, di poco a lato dopo uno scambio in velocità con Bardini. Si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa biancorossi pericolosi al 18’: spunto di Marianelli sulla destra, palla tesa in mezzo e Alonzi, spinto, non arriva sul pallone. L’attaccante vastese protesta, ma l’arbitro lascia correre.

Pineto pericolosissimo al 41': prima Bardini respinge un tiro di Della Quercia, poi, sulla ribattuta, quasi sulla linea di porta, Ciarcelluti spara incredibilmente alto

Al 45' st Pepe si immola per respingere una conclusione, da posizione invitante, di Perocchi. La gara termina 0-0 e si va ai rigori.

I teramani si impongono 4-2 e passano il turno.

PINETO - VASTESE: 0-0 (rig. 4-2)

Pineto: Amadio R. (26’ st Shiba), Amadio S., Pepe, Sarritzu, Pippi, Alessandro (26’ st Ciarcelluti), Marini, Orlando, Perini (12’ st Della Quercia), Massa (12’ st Camplone), Pierpaoli (26’ Bianciardi). A disposizione: Bianco, Nazari, Marianeschi, Di Giovacchini. All. Epifani

Vastese: Bardini L., Perocchi (11’ st Pollace), Pompei, Esposito (22’ st Stivaletta), Giorgi, Mastromattei (8’ st Dos Santos), Marianelli, Alonzi (20’ st Ansini), Cacciotti, Ravanelli (31’ st Loggello), Bardini F. A disposizione: Di Rienzo, Cavuoti, Cardinale, Colitto. All. Amelia

Ammoniti: Pompei, Cacciotti e Bardini L. (V.)

Arbitro: Pezzopane (L’Aquila) con Carella (L’Aquila) e Siracusano (Sulmona)