Vastese inarrestabile, battuta la capolista Notaresco 1-0

Decisivo il goal Vittorio Esposito al 35'. Ora la classifica sorride ai biancorossi.

Calcio
domenica 01 marzo 2020
di Christian Dursi
Più informazioni su
​NOTARESCO – VASTESE: 0-1
​NOTARESCO – VASTESE: 0-1 © Vastoweb

NOTARESCO. Una grande Vastese centra un importantissimo successo in trasferta sul campo dell'ormai ex capolista Notaresco. Il cambio della guida tecnica ha impresso una sensibile accelerata al cammino dei biancorossi che, reduci da quattro vittorie nelle ultime cinque, salgono al sesto posto in classifica, ad appena 1 punto dalla zona play-off.

I vastesi sono stati perfetti ad approfittare del momento negativo dei padroni di casa che, dopo un cammino pressoché impeccabile nelle prime venti giornate del campionato, nelle ultime sei partite hanno rallentato parecchio, racimolando soltanto tre punti e perdendo di conseguenza la testa della classifica, ora appannaggio del Matelica.

A regalare la gioia ai tifosi biancorossi è stato Vittorio Esposito che al 35' della prima frazione ha realizzato il goal che risulterà decisivo: per l'attaccante trentunenne sono cinque le marcature in campionato.

Tra sette giorni la Vastese sarà impegnata in una sfida che dirà molto sulle ambizioni dei biancorossi per questo finale di stagione: all'Aragona arriverà infatti il Pineto Calcio, la squadra che oggi occupa la quinta posizione della classifica, proprio l'ultima valida per l'accesso ai Play-off. Uno scontro diretto che si preannuncia al cardiopalma.

NOTARESCO – VASTESE: 0-1

Reti: 35’ pt Esposito V. (V)

Notaresco: Scotti, Gallo, Ghiani, Mele, Salvatori, Pomante, Di Stefano, Frulla, Romano, Blando, Faggioli. A disp.: Monti, Morganti, Canalicchio, Marcelli, Leonzi, Raffaello, Stivaletta, Gaetani, Liguori. All.: Vagnoni

Vastese: Bardini L., Di Filippo, Palumbo, Dos Santos, Montanaro, Esposito F., Marianelli, Cardinale, Altobelli, Bardini F., Esposito V.. A disp.: Di Renzo, Pollace, Alonzi, Zinni, Ravanelli, Ruzzi, Scarano, Valerio. All.: Silva

Arbitro: Bogdan Nicolae Sfira di Pordenone con Zezza e Pasqualetto.