Recupero sesta giornata, all'Aragona termina 2-2 tra Vastese e Agnonese

Per i biancorossi a segno Martiniello e Calabrese, entrambi su rigore

Calcio
domenica 22 novembre 2020
di Federico Cosenza
Più informazioni su
Recupero sesta giornata, all'Aragona termina 2-2 tra Vastese e Agnonese
Recupero sesta giornata, all'Aragona termina 2-2 tra Vastese e Agnonese © Vastoweb

VASTO. Nel recupero della sesta giornata Vastese e Agnonese si dividono la posta in palio con un 2-2 maturato dopo una gara ricca di episodi da moviola.

LA PARTITA. Nei padroni di casa mister Silva si affida ad un 3-4-1-2, gli ospiti rispondono con un 4-4-2 con in campo dal primo l’ex Montanaro.

Pronti, partenza e via molisani subito in vantaggio. Colpo di testa di Maniscalchi al terzo palla in rete, ma il direttore di gara Grieco di Ascoli Piceno annulla.

La Vastese risponde al sesto con una punizione di Obodo sulla quale Landi e’ attento nonostante una deviazione pericolosa.

Al settimo Mbuba viene toccato in area di rigore da Cardinale, l’arbitro assegna il penalty. Sul dischetto va lo stesso attaccate che spiazza Abazi e fa 1-0.

Al 24 i biancorossi vanno vicino al pari. Cross di Calabrese, Sorgente gira al volo con la palla che va alta non di molto sopra la porta dei molisani.

Al 31’ doccia fredda per la Vastese. L’Agnonese sfonda sulla destra con Maniscalchi che pennella per Mbuba che di testa insacca ed e’ 2-0.

I padroni di casa dopo 10 minuti si fanno vedere dalle parti di Landi con una conclusione di Martiniello, tutto facile per l’estremo granata.

Al 44’ Valerio viene steso da Landi e l’arbitro assegna il penalty e ammonisce il portiere molisano. Sul dischetto va Martiniello, palla in rete ed e’ 2-1. Si va al riposo con questo risultato.

Nella ripresa i biancorossi trovano subito il pari, ancora con un rigore. Il direttore di gara al sesto vede un tocco di mano e assegna il penalty. Sul dischetto va Calabrese che fa 2-2.

Al 17’ conclusione di Martiniello, tiro debole e centrale. Al 19' ancora biancorossi pericolosi con una doppia occasione prima di Obodo che calcia da fuori e poi con Valerio, Landi si supera con due interventi ravvicinati.

Da qui a fine gara non succede altro. I padroni di casa ci provano, ma il fortino molisano resiste e la gara termina 2-2. Un pari che fa morale per i granata e che smuovono anche la classifica salendo a quota 2, mentre i ragazzi di Silva raggiungono a quota 7.

VASTESE – OLYMPIA AGNONESE: 2 – 2 [7’pt su rigore e 31’pt Mbuba (OA), 44’pt Martiniello su rigore (V), 7’st Calabrese (V)]

VASTESE: Abazi, Valerio, Gentile (46’st Solimeno), Cardinale, Di Filippo, Diallo, De Angelis (27’st Di Prisco), Obodo, Sorgente (20’st Guarracino), Calabrese, Martiniello (31’st Logoluso). A disposizione: Di Rienzo, Solimeno, Corcione, Sansone, Bernardi. All.: Silva

O. AGNONESE: Landi, Cecci (32’st Di Stasio), Montanaro, Marfella, Sgambati, Melvan, Maniscalchi (30’st Lombardi), Chiavazzo, Mbuba, Nsumbu (34’st Imho), Del Gaudio (32’st Amouzou). A disposizione: Causin, Carponi, Milone, Spanò, Sylla. All.: Senigagliesi

Arbitro: Paolo Grieco di Ascoli Piceno con Brizzi di Aprilia e Iuliano di Siena

Ammoniti: Di Filippo, Di Prisco (V); Landi (OA).