vastoweb.com - Portale di informazione su Vasto e Abruzzo. Commercio, Servizi, Turismo.

Martedì 11 aprile a San Salvo, la celebrazione dei Testimoni di Geova

Più informazioni su

SAN SALVO. “Chiunque può trarre grande beneficio dalla partecipazione a questo appuntamento importante per riflettere e capire quello che è il significato del sacrificio di Cristo Gesù e quelli che sono i benefici presenti e futuri per tutti coloro che apprezzano questo sacrificio di riscatto”. Fu lui stesso a chiederlo espressamente ai suoi seguaci, come riportato nel Vangelo di Luca 22:19 “Continuate a far questo in ricordo di me”.

Ogni anno la Commemorazione della morte di Gesù viene celebrata dai Testimoni di Geova nel giorno in cui secondo il calendario lunare della Bibbia morì il Figlio di Dio, corrispondente al giorno 14 del mese di nisan. Nel nostro paese lo scorso anno hanno assistito alla celebrazione 438.412 persone, tra Testimoni di Geova e simpatizzanti. A livello mondiale sono stati 20.085.142 coloro che si sono radunati per l’evento nelle 119.485 comunità presenti in 240 paesi. Più di 3000 persone seguiranno la celebrazione, nelle zone del Molise come Agnone, Trivento, Ururi, Larino, Campomarino, Termoli e Petacciato e le località abruzzesi coinvolte sono San Salvo, Vasto, Cupello, Gissi, Villalfonsina, Atessa, Casoli, Altino e Villa Santa Maria. Sarà celebrata a San Salvo in lingua romena e lingua dei segni italiana. Gli orari e i luoghi più vicini dove sarà celebrata la commemorazione si possono trovare sul sito JW.ORG nella sezione CHI SIAMO alla voce COMMEMORAZIONE.

Una di queste avrà luogo presso HOTEL GABRI’ in San Salvo alle ore 19.30.

La celebrazione avrà inizio con un canto e una breve preghiera. Dopo di che un ministro di culto pronuncerà un discorso dal titolo “Mostriamo riconoscenza per quello che Cristo ha fatto per noi”. Come fece Gesù durante l’ultima cena, durante il discorso saranno passati fra i presenti pane non lievitato e vino rosso, che per i cristiani Testimoni di Geova simboleggiano rispettivamente il corpo e il sangue di Gesù. Infine, un altro canto e una preghiera concluderanno la cerimonia, che in tutto durerà circa un’ora. Come avviene in tutti gli incontri dei Testimoni, l’ingresso è libero e non si fanno raccolte di fondi.

Più informazioni su